Sport

Coppa Italia Nazionale: a Venafro l’Aurora Alto Casertano sconfitta dal Teramo per due reti a zero.

Pubblicato: 15-02-2024 - 414
Coppa Italia Nazionale: a Venafro l’Aurora Alto Casertano sconfitta dal Teramo per due reti a zero. Sport

Coppa Italia Nazionale: a Venafro l’Aurora Alto Casertano sconfitta dal Teramo per due reti a zero.

Pubblicato: 15-02-2024 - 414


Cronaca a Tabellino del match

A cura di Federico Simeone



AURORA ALTO CASERTANO (5-3-2): 1 Esposito, 2 Giacquinto A., 6 D’Ovidio (41’st Giacquinto U.), 4 Puolo, 3 Bottiglieri, 5 Mema (45’st Orefice); 9 De Lucia (41’st Forte), 8 Gargiulo (25’st Abitino), 10 Pettrone (Vk); 7 Pisani (32’st Parisi), 11 Hafiane. A disp.: 12 Vitolo, 18 Melillo. All.: Cuccaro.



TERAMO (3-4-2-1): 31 Negro, 16 Palmentieri (18’st De Marcellis), 6 Cipolletti, 4 Cangemi; 3 Sanseverino (36’st Governatori), 8 Esposito (Vk), 20 Damiani (23’st Oses), 39 Vanzan; 99 Rei (32’st Scipioni), 30 Mercado; 9 Dos Santos (K). A disp.: 1 Di Donato, 11 Tourè, 24 Cutilli, 27 Furlan, 32 Santirocco. All.: Pomante.



Arbitro: sig. Alessandro Iudicone di Formia.



Assistenti: sigg. Carpinelli di Aprilia (LT) e Fatati di Latina.



Reti: 7’pt Dos Santos, 28’pt Rei (T).



Ammoniti: Puolo (A), Sanseverino (T).



Espulsi: Pettrone (A).



Recupero: 0’pt, 6’st.



CRONACA DEL MATCH: VENAFRO. L'andata di Coppa Italia Nazionale va agli abruzzesi del Teramo che vincono per due reti a zero contro l'Aurora Alto Casertano, autore di una signora prestazione. Pronti, partenza e via subito il Teramo in vantaggio al 7' con Dos Santos, dagli sviluppi da calcio d'angolo. Dopo una manciata di minuti, D'Ovidio sbaglia un calcio di rigore e quindi toglie alla sua Aurora Alto Casertano la possibilità di pareggiare. I padroni di casa non mollano, conducono la gara senza mai mollare un centimetro ma al 28' il Teramo raddoppia con Rei. Il ritmo del secondo tempo è identico a quello della prima frazione, i padroni di casa fanno la partita e il Teramo attendista. Non succede nulla di rilevante se non un pressing asfissiante degli uomini di mister Mancino, oggi squalificato. A pochi minuti dalla fine espulso Pettrone, espulsione molto dubbia che impedisce al giocatore solamente di non poter giocare il ritorno.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati