Cronaca

Venafro: graduatoria scuolabus e caos nel trasporto. Alcuni bambini esclusi. La protesta di numerosi genitori della scuola dell'infanzia

Pubblicato: 14-03-2023 - 555
Venafro: graduatoria scuolabus e caos nel trasporto. Alcuni bambini esclusi. La protesta di numerosi genitori della scuola dell'infanzia Cronaca

Venafro: graduatoria scuolabus e caos nel trasporto. Alcuni bambini esclusi. La protesta di numerosi genitori della scuola dell'infanzia

Pubblicato: 14-03-2023 - 555


La segnalazione di alcuni genitori di piccoli alunni della scuola dell'infanzia di Venafro

VENAFRO. Presso la nostra redazione giornalistica, in questi ultimi giorni sono giunte diverse telefonate e contatti mail per segnalare un disguido o una problematica che si starebbe verificando a Venafro, inerente il trasporto scolastico per quel che riguarda la scuola dell’infanzia. A quanto pare e come dichiarato alla nostra redazione da numerosi genitori di piccoli alunni, il comune avrebbe negato il trasporto con lo scuolabus ad alcuni bambini in quanto nella graduatoria in atto di iscrizione per lo scuolabus, servizio che a Venafro e’ a pagamento, sarebbero in posizioni arretrate. Praticamente i genitori fanno notare che prima ci si iscrive in questa graduatoria ad inizio anno e prima si è sicuri di avere un posto sullo scuolabus. Cosi facendo, a quanto pare, molti piccoli bambini rimarrebbero senza trasporto scolastico, creando notevoli disagi a famiglie e genitori impegnati con il lavoro o altro, “costretti” a trasportare i loro figli all’asilo per un servizio che pagano e che non sarebbe a disposizione di tutti a causa dei “numeri”.



Molti dei genitori che hanno sollevato la protesta, hanno riferito alla nostra redazione di aver contattato anche gli uffici comunali preposti per chiedere delucidazioni, ricevendo come risposta che il bus viaggia già a pieno regime e che attualmente, viste le ristrettezze economiche del bilancio comunale,  non sarebbe possibile istituirne uno nuovo. Considerando anche il fatto che una sezione dell’asilo comunale di Venafro e’ stata anche trasferita a Ceppagna.  Una situazione per la quale i genitori vorrebbero una soluzione veloce al problema, nel limite delle possibilità.





Articoli Correlati


cookie