Politica

Morte Silvio Berlusconi. Il cordoglio del mondo politico molisano.

Pubblicato: 12-06-2023 - 843
Morte Silvio Berlusconi. Il cordoglio del mondo politico molisano. Politica

Morte Silvio Berlusconi. Il cordoglio del mondo politico molisano.

Pubblicato: 12-06-2023 - 843


Il cordoglio del mondo politico molisano per la morte di Silvio Berlusconi

Morte Berlusconi, Toma (Regione Molise): "Ha rivoluzionato l'Italia, lascia un vuoto incolmabile. Ricorderò i nostri incontri e quel consiglio dato col sorriso..." 



"Con profondo dolore apprendo della morte del Presidente Silvio Berlusconi. Una notizia che scuote emotivamente il nostro Paese che perde nello stesso momento un uomo, un imprenditore e un politico di statura e spessore notevoli, nonché un riferimento prezioso e sicuro delle istituzioni. Ho conosciuto il Presidente Berlusconi molti anni fa. Nel tempo abbiamo costruito un rapporto bellissimo, diretto, schietto, fondato sul rispetto e sulla stima reciproca. Ci siamo incontrati l’ultima volta nella sua casa di Arcore il 23 marzo scorso. Abbiamo pranzato e parlato di tutto: lui, sempre cordiale e positivo, prodigo di consigli e aneddoti. Pochi giorni dopo il ricovero all’ospedale San Raffaele, oggi questa terribile notizia che crea un vuoto talmente grande che non riesco a pensare a un’Italia senza un uomo come lui. Silvio Berlusconi ha letteralmente rivoluzionato l’Italia: nel mondo dell’imprenditoria, della finanza, delle telecomunicazioni, dello sport. Ha impersonato con grande entusiasmo e passione l’Italia che ha avuto successo nel mondo; negli anni Ottanta ha creato i presupposti per una televisione nuova, libera, creativa. Fu una fase di grandissima crescita per il nostro Paese. Poi, da uomo liberare e concreto, ha deciso di fornire il suo apporto alla società civile, lo ha fatto generosamente, senza filtri, mai tradendo il suo ruolo istituzionale o quello spirito arguto che lo elevava rispetto ad altri amministratori e politici. Di lui conserverò un ricordo incancellabile: le telefonate, le chiacchierate sulla musica, i pranzi e quel consiglio che mi dava sempre, col sorriso: “Mi raccomando, chiudi sempre la giacca” mi diceva. Lo farò, Presidente, onorato di aver fatto parte della tua squadra e del tuo progetto politico. Per sempre Forza Italia". Così il presidente della Regione Molise Donato Toma.



 



Il Ricordo di Vincenzo Niro "La notizia della scomparsa del presidente Silvio Berlusconi ci commuove e ci addolora. Non posso che rivolgere, a nome mio e di tutto il movimento dei Popolari per l'Italia Molise, sentite condoglianze ai familiari". È quanto dichiara in una nota lex assessore regionale Vincenzo Niro. "Berlusconi è stato senza dubbio - aggiunge - uno dei personaggi italiani più influenti degli ultimi quaranta anni di storia del nostro Paese, nel mondo dell'informazione, dello sport, dell'economia e ovviamente della politica. Fondamentale per la nascita del centrodestra e figura di prestigio riconosciuta in tutto il mondo. Al di là dei tanti commenti che si possono fare, mi piace ricordare - conclude Niro - la sua incredibile energia, vitalità, il suo innato entusiasmo e la sua capacità di non mollare mai dinanzi alle difficoltà. Un esempio di coraggio e voglia di vivere per tutti".



 



Il ricordo di Francesco Roberti - presidente della Provincia di Campobassso. La scomparsa del Presidente Silvio Berlusconi ci addolora. Oggi è una giornata triste per l'intero Paese.Silvio Berlusconi ha scritto un'importante pagina della storia dell'Italia, dal punto di vista imprenditoriale e politico. Nel 1994 abbiamo creduto nel suo progetto politico e, personalmente, ho sempre seguito le sue scelte, sempre fedele al suo percorso. Berlusconi, oltre a essere stato il fondatore di Forza Italia, è stato il trascinatore del nostro partito. Ha pensato alla politica fino all'ultimo momento. È di pochi giorni fa, a sorpresa, la sua telefonata per rivolgermi l'in bocca al lupo per questa campagna elettorale. Una chiacchierata durante la quale, oltre a diversi consigli sulla campagna elettorale e sul buon Governo, si era messo a completa disposizione del centrodestra molisano. L'Italia perde una grande persona. A noi lascia l'eredità politica e ideologica dei moderati e del centrodestra del nostro Paese.

Alla famiglia Berlusconi giungano le più sentite condoglianze.



Scomparsa Silvio Berlusoni. Patriciello: “Pero un amico sincero”. 



BRUXELLES 12 MARZO 2023 Oggi è un giorno molto triste per il nostro Paese. Se ne va uno dei protagonisti della vita politica italiana: un uomo che ha fatto della generosità, della passione, del sacrificio al lavoro e della difesa della libertà la cifra stilistica della propria vita. Silvio Berlusconi è stato un imprenditore illuminato e un politico di razza, ma soprattutto una persona buona a cui era impossibile non voler bene. Sono onorato di essere stato al suo fianco in questi anni e sono certo che il miglior modo per ricordarlo è continuare a battersi per i valori in cui credeva e a lavorare per il bene dell’Italia. Il centrodestra perde un grande leader, l’Italia una persona eccezionale, io un amico sincero”. Così Aldo Patriciello, europarlamentare Di Forza e membro del Gruppo Ppe al Parlamento europeo, nel giorno della scomparsa di Silvio Berlusconi.



 



La nota del senatore Costanzo Della Porta e dell'onorevole Elisabetta Lancellotta.Oggi è terminata un'era della nostra Italia. La scomparsa del Presidente Silvio Berlusconi lascia un vuoto indelebile. Perdiamo un grande, che ha contribuito a scrivere la storia della nostra Nazione, protagonista negli ultimi decenni, nel mondo imprenditoriale, politico e sportivo italiano.Esempio di cosa significhi mettersi al servizio della comunità e del prossimo. Alla famiglia giungano le più sentite condoglianze e ai familiari giunga un caloroso abbraccio.Sen. Costanzo Della Porta On. Elisabetta Lancellotta -Fratelli d'Italia



 



Il ricordo del consigliere regionale Filomena Calenda.La morte di Silvio Berlusconi è una brutta notizia, una notizia di quelle che non avremmo voluto ricevere. È una perdita che rende più povera l'Italia e la politica internazionale. Il suo carisma, riconosciuto in tutto il mondo e in tutto il mondo apprezzato resterà il faro che guiderà la nostra azione politica e il nostro servizio al Paese. Un capitolo importante della storia del nostro Paese chiede ora a noi di essere portato a compimento in suo nome e sul suo esempio e Forza Italia lo farà fiera di avere avutobin lui un padre e un maestro. Grazie, Silvio!



Il ricordo del sottosegrtario alla presidenza della Regione Molise Roberto Di Baggio. Silvio Berlusconi non è più. Con lui se ne va un pezzo importante della politica italiana.Ha lottato fino all'ultimo, con una tempra straordinaria e con la forza che lo ha sempre contraddistinto, ma questa mattina è venuto a mancare all'età di 86 anni al San Raffaele di Milano dove era ricoverato.Per noi di Forza Italia è stato un faro, un punto di riferimento. Eppure lui ha avuto la capacità, grazie alle sue intuizioni uniche, di essere sempre protagonista della politica italiana anche quando tutti lo ritenevano messo all'angolo.Tanti lo hanno amato, tanti altri lo hanno odiato: ma oggi, nel giorno della sua morte, non si può non ammettere il suo impatto sulla vita privata politica, ma anche economica e sportiva del Paese.In queste ore porto con me il ricordo dei nostri incontri e dell'affetto mostrato al Molise. Continueremo a portare avanti i nostri valori. Gli ideali democratici, liberali, europeisti, garantisti e di rispetto degli avversari saranno sempre con noi.Un abbraccio alla famiglia e a tutti i suoi cari. Che la terra ti sia lieve Presidente.



Il ricordo del consigliere regionale Nicola Cavaliere.Con profonda tristezza e cordoglio ho appreso della scomparsa di Silvio Berlusconi, fondatore di Forza Italia e figura di assoluto rilievo nella politica italiana.Politico appassionato, che con determinazione e dedizione, ha messo al servizio del nostro paese tutte le sue energie, fino alla fine, instancabilmente, lasciando un’impronta indelebile.Oggi non perdiamo solo un leader, ma anche un uomo capace di anticipare i tempi con la sua visione politica ed il suo impegno, ispirando intere generazioni. Con lui ho avuto un rapporto diretto e franco, in ogni occasione di confronto, ho sempre ammirato la sua concretezza, lo spirito combattivo in ogni situazione, Silvio Berlusconi ha dato tutto sé stesso per il bene dell’Italia. In questo momento di profondo dolore esprimo le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo.

Le sue idee, il suo coraggio e la sua visione continueranno a guidarci.



Il ricoredo dell'Udc Molise - Teresio Di Pietro. Ho appreso con profonda commozione la morte di Silvio Berlusconi. Un uomo carismatico che ha saputo tracciare con intelligenza la linea di passaggio a quella che comunemente viene definita seconda Repubblica. Un imprenditore lungimirante che ha fatto sognare milioni di italiani. Anche nei momenti più difficili ha sempre saputo lottare con tenacia, senza mai perdere speranza e fiducia. È stato uno degli uomini più influenti a livello mondiale e ha permesso all'Italia di non essere più il fanalino di coda dell'Europa. A nome mio e dell' intera comunità regionale dell'Udc esprimo il mio cordoglio alla famiglia. Teresio di Pietro Segretario Udc Molise



 



 


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati