Home Cronaca Polizia di Stato – Isernia: incessanti controlli ai veicoli in transito sulle arterie delle provincia. Denunciate tre persone.

Polizia di Stato – Isernia: incessanti controlli ai veicoli in transito sulle arterie delle provincia. Denunciate tre persone.

Polizia di Stato – Isernia:  incessanti controlli ai veicoli in transito sulle arterie delle provincia. Denunciate tre persone.
49
0

Nell’ambito dei servizi predisposti dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Isernia, effettuati negli ultimi mesi, il personale dipendente ha sottoposto a controllo numerosissimi veicoli in transito sulle arterie della provincia, contestando molteplici infrazioni per i veicoli privi di copertura assicurativa valida per la responsabilità verso terzi, dando seguito, per alcuni casi specifici, alla procedura di sequestro e confisca del bene in favore dell’Ente Erario dello Stato.

Gli uomini della Polizia Stradale, al termine dell’iter procedurale per la confisca, hanno scoperto che un’impresa del frusinate, alla quale era stato affidato un veicolo in custodia giudiziale, attraverso una falsa dichiarazione di vendita, era riuscita a trasferire la proprietà del veicolo ad una ditta operante nel settore di rivendita automezzi industriali, per poi destinare il bene al mercato estero.

A scoprirlo è stata la Squadra di Polizia Giudiziaria, grazie alle indagini svolte presso le sedi provinciali dell’Aci-Pra delle province di Isernia e Latina, dove hanno acquisito i fascicoli documentali contenenti gli attestati per il trasferimento di proprietà e le false attestazioni propedeutiche alla vendita dei veicolo a motore, identificando nell’occasione i responsabili del reato, entrambi provenienti dal frusinate, un 57enne e un 73enne.

Sono in corso ulteriori approfondimenti da parte della Squadra di Polizia Giudiziaria per verificare altri casi di sottrazione di beni già oggetto di confisca.

Nei giorni scorsi, inoltre, la Sezione di Polizia Stradale di Isernia e il Distaccamento di Agnone hanno preso parte alla campagna europea denominata “ALCOHOL AND DRUGS”, disposta nell’ambito del Network Europeo delle Polizie Stradali “TISPOL”. TISPOL è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996 sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono quasi tutti i Paesi membri, con l’obiettivo di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali, in adesione al Piano d’Azione Europeo 2011-2020.

L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno, che da ottobre 2016 fino ad aprile 2019 ha avuto la presidenza di gruppo.

In tale ottica, anche la Sezione di Polizia Stradale di Isernia ha organizzato specifici e mirati servizi di controllo su tutte le principali arterie della provincia Pentra, con l’impiego di 30 pattuglie automontate e motomontate articolate sulle 24 ore, appartenenti sia alla Sezione stessa, sia al dipendente Distaccamento di Agnone.

Particolari e più intensi controlli sono stati effettuati nel nella zona del capoluogo con l’impiego anche di pattuglie della Squadra di Polizia Giudiziaria in abiti civili e con autovetture civetta. In esito ai controlli, due sono stati i conducenti risultati positivi alla prova dell’etilometro con un livello di alcool nel sangue superiore al limite massimo previsto dalla legge. In entrambi i casi gli agenti hanno proceduto all’immediato ritiro della patente di guida, e in un caso il conducente è stato anche deferito alla Procura della Repubblica di Isernia per guida in stato di ebbrezza, presentando un tasso alcoolemico di 1,49 g/l, pari quasi a 3 volte il limite massimo previsto dalla legge.

 

(49)

error: