Cronaca

Isernia: la Polizia di Stato ha celebrato il 172°esimo anniversario della Fondazione. Il bilancio annuale della Questura di Isernia.

Pubblicato: 10-04-2024 - 437
Isernia: la Polizia di Stato ha celebrato il 172°esimo anniversario della Fondazione. Il bilancio annuale della Questura di Isernia. Cronaca

Isernia: la Polizia di Stato ha celebrato il 172°esimo anniversario della Fondazione. Il bilancio annuale della Questura di Isernia.

Pubblicato: 10-04-2024 - 437


Imponente cerimonia anche ad Isernia

Oggi la Polizia di Stato celebra il 172° anniversario della sua fondazione con una cerimonia nazionale che si è tenuta nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo a Roma e che ha visto la partecipazione delle più alte cariche istituzionali dello Stato. Questo importante traguardo esalta di nuovo l'impegno e la dedizione delle poliziotte e dei poliziotti per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, per la salvaguardia del pieno esercizio dei diritti e delle libertà fondamentali e per il pubblico soccorso, come ben sintetizzato dal claim #essercisempre.Le celebrazioni hanno avuto inizio alle ore 9.00, a Roma, presso la Scuola Superiore di Polizia, con la deposizione, presso il Sacrario dei Caduti, di una corona da parte del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e del Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza - Prefetto Vittorio Pisani. Successivamente, dalle ore 11.00, alla presenza del Presidente del Senato Ignazio La Russa, ha avuto luogo la solenne cerimonia in Piazza del Popolo, durante la quale, è stata conferita dal Presidente della Repubblica la medaglia d’oro al valor civile alla Bandiera della Polizia di Stato per le attività svolte dal personale del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. L’intera cerimonia è stata trasmessa in diretta live streaming anche sulla pagina ufficiale Facebook “Questura di Isernia”.



Anche a Isernia, presso l’Aula Magna ex Seminario Vescovile, si è svolta una cerimonia alla presenza del Questore Della Cioppa, del Prefetto Tancredi, di numerose Autorità civili, militari e religiose. Presente, come sempre, anche una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato e tantissimi alunni delle scuole primarie di I e II grado, oltre ai familiari degli appartenenti alla Polizia di Stato.



La cerimonia è stata aperta con l’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte di un coro di 30 bambini dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di Isernia.



Sono stati anche consegnati i riconoscimenti ai poliziotti che si sono particolarmente distinti per attività operative e di polizia giudiziaria: PROMOZIONE PER MERITO STRAORDINARIO al Sovrintendente Giacomo SIMONE, al Vice Sovrintendente Fausto SANTAGATA, al Vice Sovrintendente Gianni IANNOTTA, all’Assistente Capo Coordinatore Ulisse RUSSO e all’Assistente Capo Coordinatore Alessandro PAONE;



ENCOMIO SOLENNE al Vice Ispettore Gianluca DI MEO e all’Assistente Capo Coordinatore Pietro BIANCHINI;ENCOMIO all’ispettore Nicla INFORZATO, al Vice Ispettore Antonio TEDESCHI, al Vice Ispettore Moreno GENTILE, al Sovrintendente Capo Armando NOSTRATO, al Sovrintendente Moreno INTEGLIA, al Sovrintendente Alberto IACIANCIO, al Vice Sovrintendente Nicandro MATTEO, all’Assistente Capo Coordinatore Alessandro PAONE e all’Assistente Capo Luciano MARTINELLI;LODE al Commissario Raffaele MANUPPELLA, al Sovrintendente Massimo FERRETTI, al Vice Sovrintendente Sergio DI SPIRITO, al Vice Sovrintendente Vincenzo DI MONACO, all’Assistente Capo Coordinatore Antonio IONATA e all’Assistente Capo Coordinatore Fabrizio DI PIETRO.



La celebrazione si è conclusa con l’esibizione dell’orchestra, di 45 elementi, dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Isernia, nel 2023 vincitrice del concorso internazionale “Global Education Festival” di Sanremo.  In Piazza Andrea d’Isernia, sono stati sempre presenti stands della Questura e delle Specialità della Polizia di Stato che hanno illustrato le loro attività, con distribuzione di gadgets.Prima della cerimonia il Questore Della Cioppa ha voluto ricordare tutti i caduti della Polizia di Stato che hanno sacrificato la vita nell’adempimento del dovere con la deposizione di una corona d’alloro presso il monumento ad essi dedicato, situato all’ingresso della Questura pentra.L’intento è sempre quello di condividere le celebrazioni con i cittadini, ai quali è rivolto l’operato quotidiano delle donne e degli uomini della Polizia di Stato: essere al servizio delle istituzioni democratiche e dei cittadini, obiettivo riassunto nel motto “Esserci Sempre”.



Nella gallery a margine dell'articolo le foto della cerimonia e il bilancio della Polizia di Stato di Isernia per l'anno 2023.



 


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie