Home Ambiente Venafro: domenica 27 ottobre la terza edizione della camminata nazionale tra gli olivi.

Venafro: domenica 27 ottobre la terza edizione della camminata nazionale tra gli olivi.

Venafro: domenica 27 ottobre la terza edizione della camminata nazionale tra gli olivi.
26
0

Anche quest’anno il Parco Regionale dell’Olivo di Venafro e il Comune di Venafro aderiscono alla manifestazione nazionale ideata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, fissata per domenica 27 ottobre, con il fine di dare visibilità turistica al territorio.

Il raduno è previsto alle ore 10.00, presso Piazza Antonio De Curtis, antistante il Castello Pandone. La passeggiata comincia a svilupparsi nel centro storico di Venafro e, giunti a Piazza Annunziata, prosegue attraverso una piccola e strettissima viuzza (La Portella) nel Parco Regionale dell’Olivo. Si imbocca l’antica mulattiera (recentemente ripristinata con un progetto del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Molise) che con un tragitto a mezza costa panoramico e dominato dalla Torricella, avamposto medievale, raggiunge la zona del Campaglione. Di qui si ridiscende attraverso gli oliveti, tra cisterne di ville rustiche romane e mura megalitiche.

Presso l’area picnic l’Ente Parco organizza una FATTORIA DIDATTICA ITINERANTE, con la presenza di animali tipici degli usi e costumi tradizionali. Sarà possibile, in loco, degustare l’olio di Venafro e pranzare, grazie ai produttori enogastronomici presenti.

Si raggiunge quindi il Giardino degli Olivi patriarchi italiani e la Cattedrale dove termina il percorso.

Nel pomeriggio sarà possibile visitare con un biglietto unico ridotto sia il Museo archeologico di Venafro che gli interni di Castello Pandone, dalla cui terrazza sommitale si gode un panorama che spazia dal giardino rinascimentale al territorio del Parco.

In caso di cattivo tempo la manifestazione verrà sviluppata presso il Palazzo Liberty, nei pressi della Villa comunale di Venafro, dove è alloggiata la mostra sul Paesaggio rurale storico del Parco e sarà possibile degustare il rinomato olio di Venafro.

La manifestazione è cofinanziata dal Bando regionale “Turismo è Cultura” che vede capofila e attuatore degli eventi la FONDAZIONE MARIO LEPORE.

(26)

error: