Home Territorio Isernia: l’opera “vedere nel buio” di Carmen Veneziale acquisita da un asilo nido della città dalle educatrici presenti in struttura.

Isernia: l’opera “vedere nel buio” di Carmen Veneziale acquisita da un asilo nido della città dalle educatrici presenti in struttura.

Isernia: l’opera “vedere nel buio” di Carmen Veneziale acquisita da un asilo nido della città dalle educatrici presenti in struttura.
493
0

ISERNIA. L’arte estrosa di Carmen Veneziale continua ad entrare anche nelle strutture educative della provincia pentra. Una delle sue ultime creazioni , Vedere nel Buio è stata sistemata ed appesa alle pareti di una asilo nido cittadina. La descrizione dell’opera a seguire:

Con il suo stile intensamente onirico, Carmen ci regala una visione metafisica che non usa gli occhi (i quali sono bendati) bensì i sensi interiori per entrare in connessione con il movimento dell’Anima.

Il gatto, simbolico messaggero degli Dei, sembra voler toccare la spalla della Sognatrice. Forse è un monito di prudenza, forse il desiderio di sostenere il viaggio nell’esplorazione di ciò che si palesa in Alto. Nel movimento a spirale del pensiero, che nasce con il colore rosso (Aggressività? Passione? Fuoco Alchemico?) si dipanano cerchi irregolari che invitano lo sguardo ad innalzarsi verso l’anelito a diventare Angelo ed estendersi oltre il firmamento.

Lo stile naif del tratto deciso penetra come frecce colorate che sollecitano l’emersione di emozioni viscerali restituendo la speranza della Redenzione. Ciò che dal Basso si palesa può svettare per trasformarsi. Gli istinti possono diventare pulsioni che danno forza alla ricerca spirituale, possibilità espressa oltre i sensi proprio dal simbolo degli occhi bendati.

Non servono gli occhi fisici per penetrare il misterioso mondo dell’Anima. È il cuore il timone della barca-donna protesa verso il Cielo.

Sintesi analisi interpretativa a cura di Manuela Forte, Counselor Psicosomatico, appassionata ricercatrice del Simbolismo onirico ed analogico. Giugno 2019

(493)

error: