Home Consigli musicali Sagra dei Funghi di Cusano Mutri alla 41° edizione, conferenza stampa di presentazione al Parco Regionale del Matese

Sagra dei Funghi di Cusano Mutri alla 41° edizione, conferenza stampa di presentazione al Parco Regionale del Matese

Sagra dei Funghi di Cusano Mutri alla 41° edizione, conferenza stampa di presentazione al Parco Regionale del Matese
18
0

CUSANO MUTRI (BN)/SAN POTITO SANNITICO (CE)– Quarant’anni di successi fino ad oggi. La quarantunesima edizione della Sagra dei Funghi di Cusano Mutri (BN) sarà prestata presso la sede del Parco Regionale del Matese (in via Figulantina a San Potito Sannitico – CE) lunedì, 16 settembre alle ore 12:00. Si tratta di un progetto coofinanziato Poc 2014/2020 e patrocinato dal Parco Regionale del Matese, Gal Titerno, Pro Loco Cusano Mutri, Pro Loco Civitella Licinio, Regione Campania e Cia Benevento.

“Siamo onoratissimi di ospitare la conferenza stampa di presentazione nella sede del Parco in quanto com’è noto si tratta di uno degli eventi più importanti della Campania. Che questo appuntamento sia anche un’ottima occasione per parlare degli eccellenti prodotti del sottobosco vanto del nostro Matese”. Così Vincenzo Girfatti, presidente del Parco Regionale del Matese ha ben accolto la scelta del sindaco di Cusano Mutri Giuseppe Maria Maturo di presentare a San Potito Sannitico la 41° edizione della Sagra.

“La Sagra dei Funghi di Cusano Mutri – ha dichiarato il sindaco Maturo – rappresenta ormai uno degli eventi di promozione delle tipicità del territorio più noti in Regione Campania. I numeri di presenze registrati negli scorsi anni ci parlano di una manifestazione in piena salute, in grado di intercettare un target turistico ampio e diversificato.

Giunti alla 41° edizione abbiamo proceduto ad ampliare il palinsesto degli spettacoli con tre concerti di assoluto rilievo: venerdì 20 settembre si terrà il concerto del noto rapper “Luche”; venerdì 27 settembre concerto di “Franco Ricciardi”, per chiudere infine con il concerto di “Angelo Famao” che si terrà venerdì 6 ottobre.

Come ogni anno – ha continuato il sindaco –  presso gli stands gastronomici allestiti nel caratteristico centro storico del Paese, sarà possibile degustare le tradizionali pietanze a base di funghi sapientemente preparate dai ristoratori cusanesi. Ovviamente protagonista indiscusso della “Sagra” sarà il fungo porcino, principe della cucina locale.

Inoltre, ad arricchire la “Sagra dei Funghi”, folklore, canti popolari, spettacoli in piazza, mostre ed esibizioni, visite guidate alle chiese e tanto altro ancora.

Tre settimane – ha concluso Maturo – per scoprire e ri – scoprire un territorio dalle grandi potenzialità  e dalla bellezza impareggiabile”.

(18)

error: