Home Sociale Il Capotratta dell’ANAS Meo Osvaldo va in pensione. I nostri più sentiti e veri ringraziamenti per un lungo e meritato riposo!!!

Il Capotratta dell’ANAS Meo Osvaldo va in pensione. I nostri più sentiti e veri ringraziamenti per un lungo e meritato riposo!!!

Il Capotratta dell’ANAS Meo Osvaldo va in pensione. I nostri più sentiti e veri ringraziamenti per un lungo e meritato riposo!!!
55
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMITATO PROTRIGNINA ABRUZZO E MOLISE.

In questi giorni è andato in pensione Meo Osvaldo , di anni 65,sposato con figli, originario di Guardiabruna, piccolo comune dell’Alto Vastese, capotratto dell’Anas nonché nostro associato e amico.

La sua competenza riguardava la tratta della SS 650( la nostra Trignina) dal Km 43.350 al Km 78.400 cioè da Trivento a San Salvo mentre sulla SS 16 dal km 508+00 al km 524+600 cioè per intenderci da Pagliarelli ( comune di Vasto) al confine Abruzzo e Molise prima di Montenero di Bisaccia territorio di San Salvo.

Quarantadue anni e sette mesi di carriera lavorativa di cui 41trascorsi in Anas sono importanti e noi come associazione di automobilisti vogliamo esprimere un profondo grazie per la sua collaborazione e vicinanza al mondo degli utilizzatori delle strade anche nei momenti tragici e non sempre belli. 

Lo vogliamo ricordare orgoglioso e pieno di gioia quando nel 1 novembre 2010 è andato con la squadra sulla ss 650 a rimuovere il limite di 70 km/h che era una grande incongruenza, utilizzata dai Comuni solo per appiopparci gli autovelox e fare cassa.

Oggi vogliamo augurargli una lunga e meritata pensione, a nome mio personale , dell’ufficio di presidenza e di tutti i nostri circa 1200 associati, di viverla con i suoi familiari , comunque con la speranza che voglia mettere a nostra disposizione la sua esperienza e le sue conoscenze in materia.

Al sig. Michilli Franco di Montefalcone nel Sannio,  che lo sostituisce nel ruolo di Capotratta, auguriamo buon lavoro e diamo da subito disponibilità e collaborazione.

     San Salvo , 06 settembre     2019                                    Il Presidente Antonio Turdò

(55)

error: