Home Politica Nasce in Molise il coordinamento delle Lotte. La prima manifestazione il prossimo 22 luglio.

Nasce in Molise il coordinamento delle Lotte. La prima manifestazione il prossimo 22 luglio.

Nasce in Molise il coordinamento delle Lotte. La prima manifestazione il prossimo 22 luglio.
115
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA EMILIO IZZO.

Il comitato Basso Molise per il Bene Comune, il SOA (Associazione Operai Autorganizzati), l’Assemblea Permanente Ex Lavoratori in Lotta “Lavoro e Dignità” e il Comitato In Seno al Problema, hanno dato vita ad un COORDINAMENTO DELLE LOTTE IN MOLISE.

Sono tanti i problemi di questa regione, e tanti sono i Comitati e le Associazioni che combattono per difendere i propri diritti, il territorio e l’ambiente, la sanità pubblica, la cultura, il lavoro. Lo scorso 16 luglio, il coordinamento in via di costituzione, ha organizzato un presidio davanti alla sede del consiglio regionale in via 4 Novembre a Campobasso. Si è manifestato il disagio che la cattiva politica ha prodotto, creando danni enormi al territorio e all’intera popolazione. Soddisfatti gli organizzatori per l’esito del presidio che ringraziano i numerosi partecipanti intervenuti da Isernia, Larino, Termoli, Campobasso, Bojano, per la loro determinazione e tenacia, per la compostezza della protesta seppur indurita dall’esasperazione di chi ha colma la misura.

Parimenti non si può dire delle istituzioni preposte alla democrazia e al rispetto delle regole e, soprattutto delle persone. Infatti, martedì, la stessa democrazia è stata sospesa, calpestata dall’atteggiamento del presidente del consiglio regionale, evidentemente avallato da quello della giunta, quando hanno deciso che i pubblici lavori dell’assise dovessero essere negati alla maggioranza delle persone, chiaramente ritenuti ostili al palazzo del potere, di fatto lasciando fuori alla pioggia la stragrande maggioranza dei cittadini! Solo il senso di civiltà e responsabilità dimostrato dai manifestanti, ha fatto si che l’ordine pubblico venisse rispettato, a niente sono valsi i numerosi tentativi di vedere un intervento autorevole del prefetto di Campobasso, ripetutamente chiamato in causa dai manifestanti ed altrettanto ripetutamente negato con la puerile motivazione che l’ordine pubblico era assicurato dagli uomini della questura, come se per l’alto esponente del governo sul territorio, ordine pubblico e rispetto della democrazia e costituzione, fossero la medesima cosa! Ebbene, queste logiche di abbrutimento democratico hanno lasciato il segno, tanto da innescare una reazione che vedrà i manifestanti tenere un sit in di protesta proprio sullo spazio antistante la prefettura di Campobasso previsto per il giorno 22 luglio 2019, dalle ore 9.30 alle ore 14.30.

La manifestazione avrà come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui tanti problemi che attanagliano i molisani, gli stessi fondanti del nostro Coordinamento, di richiamare l’attenzione sui limiti di guardia dei diritti costituzionali e di chiedere al momento un incontro urgente al rappresentante del governo per spiegare i motivi che ci spingono a chiedere un intervento di autorità che porti alla logica del confronto di tutte le parti in causa. Nella stessa mattinata, in conferenza stampa, si presenterà ufficialmente il “COORDINAMENTO MOLISANO DELLE LOTTE – LA COSTITUENTE” che proprio in queste ore sta ricevendo altre adesioni che saranno rese note per l’occasione.

(115)

error: