Home Cronaca Volturniadi in bilico, il comitato chiede maggiore entusiasmo. Si pensa a spostare la manifestazione a fine agosto.

Volturniadi in bilico, il comitato chiede maggiore entusiasmo. Si pensa a spostare la manifestazione a fine agosto.

Volturniadi in bilico, il comitato chiede maggiore entusiasmo. Si pensa a spostare la manifestazione a fine agosto.
482
0

La nota del presidente Antonio Lemme che attende la risposta della municipalità di Rocchetta a Volturno per poter procedere con una seconda riunione organizzativa.

Presso la nostra redazione è giunta una nota del presidente del comitato Volturniadi, Antonio Lemme, che dal 2009, insieme ad un gruppo di giovano volenterosi dell’Alta Valle del Volturno, si occupa dell’organizzazione della manifestazione. Nove anni di successi e soprattutto di aggregazione tra popolazioni. E’ questo lo spirito dei giochi dell’Alta Valle del Volturno, che nella loro decima edizione, quella appunto del 2019, dovrebbero svolgersi a Colli a Volturno, paese pluricampione, dove nelle settimane scorse la locale amministrazione cittadina, che ha dato il pieno apporto organizzativo per l’evento, si è svolta una prima riunione con i rappresentanti del comitato e alcune associazioni locali.

“L’intento del Comitato – spiega Lemme in una nota – è quello di ravvivare lo spirito per cui è nata la manifestazione. I membri dello stesso, rimasti in pochi, si sentono scoraggiati dall’assenteismo a volte dei comuni e dalla poca presenza “fisica” di persone che possano essere d’aiuto nell’organizzazione della manifestazione. Per questo, si è pensato di ripartire da zero e di rifondare ove c’è ne fosse bisogno, anche il comitato con tutti i suoi componenti a partire dalla presidenza.

Ai comuni (vedi pdf allegatoRichiesta_Comuni  partecipanti (Cerro al Volturno, Colli a Volturno, Acquaviva d’Isernia, Rocchetta a Volturno e Castel San Vincenzo) è stata inviata una nota dove il comitato chiede la nomina “ex novo” di due rappresentanti dell’amministrazione per paese che possano entrare a far parte totale del rinnovato comitato Volturniadi e soprattutto l’adesione alla manifestazione 2019.

Hanno risposto positivamente e restano in attesa di conoscere la data della prossima riunione, gli enti locali di Colli a Volturno, Cerro al Volturno, Castel San Vincenzo e Acquaviva d’Isernia. All’appello manca Rocchetta a Volturno, che vorremmo sollecitare per far si che si possa procedere con la seconda riunione, riformare ed eleggere i  nuovi membri del comitato Volturniadi e magari spostare l’evento alla fine del mese di agosto, per prendere tempo per organizzare tutto nel migliore dei modi.

La seconda ipotesi – conclude Antonio Lemme – sarebbe quella di fermarsi per un anno – per poi ripartire nel 2020, cosa che  nessuno del comitato vorrebbe. Naturalmente, in ogni caso, l’edizione annuale o quella di ripartenza si svolgerebbe nel comune di Colli a Volturno, ente al quale per diritto acquisito in questi anni spetterà ospitare l’evento.

Confidiamo nel buon senso di tutti, attendiamo fiduciosi.

Antonio Lemme

Presidente Comitato Volturniadi

(482)

error: