Home Politica Filiera corta e prodotti non contenti OGM. Passa la proposta del consigliere Tedeschi sulla corretta alimentazione.

Filiera corta e prodotti non contenti OGM. Passa la proposta del consigliere Tedeschi sulla corretta alimentazione.

Filiera corta e prodotti non contenti OGM. Passa la proposta del consigliere Tedeschi sulla corretta alimentazione.
36
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CONSIGLIERE REGIONALE ANTONIO TEDESCHI.

Licenziata dalla IV Commissione consiliare la proposta di legge che mira a modificare la Legge Regionale n.7 del 12 marzo 2008 “Organismi Geneticamente Modificati – disciplina transitoria”, presentata dal consigliere regionale, Antonio Tedeschi e firmata anche dalle colleghe Filomena Calenda, Aida Romagnuolo e Paola Matteo, quest’ultima relatrice della stessa Pdl in Commissione.

“Sono molto soddisfatto” commenta il primo firmatario “ perché oggi la IV Commissione, che ringrazio per il lavoro svolto, ha dato parere favorevole ad una proposta di legge che, come ho avuto modo di evidenziare all’atto della presentazione, punta su salvaguardia della salute, tutela dell’ambiente e valorizzazione dei prodotti locali. Migliorato dalle modifiche contenute negli emendamenti proposti dalla consigliera Matteo, il testo passerà ora al vaglio del Consiglio regionale”.

Nel dettaglio esso prevede il sostegno della Regione alla fornitura e all’utilizzo dei prodotti provenienti dalla filiera corta e di quelli non contenenti OGM negli appalti pubblici di servizi o di forniture di prodotti alimentari e agroalimentari destinati alla ristorazione collettiva in asili, scuole, università, ospedali e luoghi di cura gestiti da Enti pubblici o da soggetti privati convenzionati. Per tale motivo, rappresenterà titolo preferenziale, nella individuazione dei fornitori, l’utilizzo dei prodotti provenienti dalla filiera corta in misura superiore al 50% oppure l’uso di prodotti non contenenti Organismi Geneticamente Modificati.

“Quello compiuto oggi in IV Commissione” aggiunge il consigliere Tedeschi “ è un importante passo in avanti nell’ottica di una maggiore tutela alimentare dei nostri bambini, dei nostri ragazzi e, più in generale, dei soggetti appartenenti alle fasce più a rischio.

Il dispositivo, infatti, mira proprio ad evidenziare l’importanza del mangiare sano e favorisce l’educazione alla corretta alimentazione valorizzando, al contempo, le nostre produzioni agricole e i nostri allevamenti. Un modo” ribadisce Tedeschi “ anche e soprattutto per sostenere ed incrementare notevolmente la produzione e la consumazione dei prodotti locali.  In attesa di sottoporre la proposta di legge all’attenzione del Consiglio regionale” conclude l’esponente dei Popolari per l’Italia “ ringrazio nuovamente i colleghi della IV Commissione per la sensibilità dimostrata nei confronti di una materia che ritengo di fondamentale importanza”.

 

 

(36)

error: