Home Territorio La battaglia del 5 g divide la Valle

La battaglia del 5 g divide la Valle

La battaglia del 5 g divide la Valle
76
0

La nuova tecnologia di rete e connessione internet e banda mobile 5g dovrebbe approdare su gran parte del territorio italiano a partire dai primi mesi del 2020. Le grandi aziende di telefonia mobile hanno scelto diverse zone del territorio per la sperimentazione di questa nuova linea di grande potenza. Ma qualcosa pare stia andando storto, soprattutto a livello ambientale. I ripetitori e i trasmettitori che occorreranno per questa tecnologia di ultima generazione saranno molto impattanti in ambient e potenti, con l’emissione di numerose radiazioni.

Un comune dove il Ministero ha scelto di provare a sperimentare il 5G è molisano ed è il piccolo centro di Pizzone. Qui nei giorni scorsi, animalisti, ambientalisti e rappresentanti di varie associazioni locali, si sono riuniti a confronto su questa tematica anche con i componenti della locale amministrazione cittadina.

Un passo in avanti verso la tecnologia che può far uscire dall’isolamento piccole realtà come quella di Pizzone. Rivoluzione che però potrebbe avere un impatto importante sull’ambiente incontaminato della Valle del Volturno.

(76)

error: