Home Cronaca Venafro: Pregiudicato tratto in arresto su ordine dell’Autorità Giudiziaria per Stalking.

Venafro: Pregiudicato tratto in arresto su ordine dell’Autorità Giudiziaria per Stalking.

Venafro: Pregiudicato tratto in arresto su ordine dell’Autorità Giudiziaria per Stalking.
49
0

I Carabinieri della Compagnia di Venafro, in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere, hanno tratto in arresto un pregiudicato per aver posto in essere atti persecutori consistenti in condotte reiterate e violente nei confronti della ex moglie, cagionandole un perdurante stato d’ansia e paura.

Il pregiudicato già in precedenza era stato ammonito con provvedimento emesso dall’Autorità competente, al fine di indurlo a interrompere la condotta criminosa compulsiva in danno dell’ex coniuge. Il reato di “atti persecutori” più comunemente definito stalking si concretizza in condotte volte a determinare timore e turbamento nella vittima, inducendo quest’ultima a modificare in modo importante le proprie abitudini di vita quotidiana. L’Arma dei Carabinieri, attraverso le attività di Istituto e i protocolli sottoscritti con gli Enti Locali e le Autorità competenti, contrasta da sempre tale odioso reato, attuando tutta una serie di cautele nei confronti delle vittime e predisponendo adeguate procedure di intervento nella gestione dei casi di violenza. 

Isernia: Due giovani sanzionati per violazioni al Codice della Strada dopo un rocambolesco inseguimento da parte dei Carabinieri.

Una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Isernia ha fermato due giovani la scorsa notte, i quali, al fine di sottrarsi ai controlli di routine, ingaggiavano con i militari un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine. I due soggetti, occupanti un’autovettura di media cilindrata, dopo aver cercato di seminare la pattuglia dei Carabinieri, perdevano il controllo del veicolo schiantandosi contro un cartello stradale. I due giovani, illesi durante l’urto subito, venivano identificati e sanzionati ai sensi del Codice della Strada per danneggiamento di segnaletica, mancanza della patente valida per il veicolo condotto, velocità non commisurata alle situazioni ambientali e guida di veicoli con patente B da meno di un anno.

(49)

error: