Home Politica Rionero Sannitico: “Occorre esperienza per guidare un comune come il nostro”. Tonino Minichiello lancia la volata nell’ultima settimana di campagna elettorale.

Rionero Sannitico: “Occorre esperienza per guidare un comune come il nostro”. Tonino Minichiello lancia la volata nell’ultima settimana di campagna elettorale.

Rionero Sannitico: “Occorre esperienza per guidare un comune come il nostro”. Tonino Minichiello lancia la volata nell’ultima settimana di campagna elettorale.
173
0

Il candidato di “Insieme per Rionero” ha inviato una lettera a tutta la cittadinanza.

RIONERO SANNITICO (IS) – SPAZIO ELETTORALE. Ultima settimana di campagna elettorale e sprint finale lanciato dal candidato alla carica di sindaco “Insieme per Rionero”. L’attuale primo cittadino punta alla sua riconferma e a quella della sua squadra elettorale composta da:

Lucia Iacobucci

Marianna Ferritto

Loredana Di Franco

Pasquale D’Amico

Tommaso Coppola

Luca Di Franco

Pasquale Minichiello

Luca Di Geronimo

Mauro Di Franco

Franco Di Franco

Che è stata variata in alcuni nominativi. Minichiello in questi giorni ha inviato una dettagliata missiva a tutti gli elettori di Rionero Sannitico e dell’intero territorio comunale. Quest’ultimo si è soffermato sulle caratteristiche che un “governante” dovrebbe avere per essere sempre pronto a soddisfare i desideri della collettività locale.

“Le elezioni – scrive Minichiello – a qualsiasi livello esse si riferiscono, costituiscono il momento di massima espressione della democrazia di un paese. Democrazia è Liberta e libertà è anche l’espressione libera del voto, diretto all’elezione dei propri rappresentanti. 

Amministrare un piccolo paese come Rionero, una città, una regione o una Nazione, non è sicuramente una attività semplice e soprattutto non è decisione da assumere con leggerezza. Per esperienza diretta, l’impegno che è necessario profondere, per raggiungere gli obiettivi prefissati, deve essere massimo e continuo ed è fondamentale avere alla base una buona esperienza. Per questo è indispensabile – continua il candidato alla carica di sindaco – avere un disegno di paese che non abbia scadenza ai 5 anni di amministrazione, ma sia proiettato nel futuro, al fine di compiere le necessarie scelte che possano, nel tempo, produrre risultati di sviluppo economico e sociale necessari per il benessere di una comunità”.

 

 

(173)

error: