Home Territorio Isernia: sabato 18 maggio al Museo Nazionale del Paleolitico l’esposizione straordinaria del dentino.

Isernia: sabato 18 maggio al Museo Nazionale del Paleolitico l’esposizione straordinaria del dentino.

Isernia: sabato 18 maggio al Museo Nazionale del Paleolitico l’esposizione straordinaria del dentino.
55
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMUNE DI ISERNIA.

Sabato 18 maggio, nel Museo Nazionale del Paleolitico di Isernia, ci sarà l’esposizione straordinaria dell’ormai celebre dentino umano rinvenuto durante gli scavi, che rappresenta una scoperta eccezionale a livello mondiale.

In tale occasione, si succederanno alcuni eventi, secondo il seguente programma:
ore 9.30-11, «Scopriamo il nostro museo». Introduzione e saluti del prof. Leandro Ventura, direttore del Polo museale del Molise. Presentazione del sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, delle iniziative del Comune di Isernia per il Museo del Paleolitico. Progetti in corso per il Museo, a cura dell’ arch. Pierangelo Izzo;
ore 17.30-19, «Scopriamo il nostro ‘dentino’». Introduzione e saluti dell’arch. Enza Zullo, direttore del Museo. Le testimonianze più antiche del popolamento dell’Italia nel quadro della preistoria europea, prof.ssa Antonella Minelli, docente Unimol. Il bambino di Isernia-La Pineta, dott. Annarosa Di Nucci.

Durante la serata, in collaborazione con l’ISIS “Maiorana-Fascitelli”, sarà possibile fare l’esperienza della ricostruzione della realtà virtuale della fase paleolitica di Isernia-La Pineta, percorso museale multimediale realizzato grazie al finanziamento del Mibac all’interno del progetto “Scuola: spazio aperto alla cultura”, intitolato “La grande storia di Isernia: dalla preistoria alla globalizzazione”, allestito presso la sede del Liceo Classico di Isernia.

Il dentino resterà in esposizione anche nella giornata del 19 maggio, in occasione della festa di San Pietro Celestino, compatrono della città.

Durante l’esposizione straordinaria, sabato 18 maggio l’ingresso al Museo sarà gratuito dalle 9.30 alle 11 e dalle 17.30 alle 19, e domenica 19 maggio per l’intera giornata.

 

(55)

error: