Home Politica Bilancio pluriennale 2019/2021. Scarabeo: un impegno comune evidenzia che quando si vuole, con la condivisione e la collaborazione si risolvono i problemi.

Bilancio pluriennale 2019/2021. Scarabeo: un impegno comune evidenzia che quando si vuole, con la condivisione e la collaborazione si risolvono i problemi.

Bilancio pluriennale 2019/2021. Scarabeo: un impegno comune evidenzia che quando si vuole, con la condivisione e la collaborazione si risolvono i problemi.
11
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CONSIGLIERE REGIONALE MASSIMILIANO SCARABEO

“Il confronto politico, quale sale della democrazia è stato un ingrediente importante registratosi nella lunga fase di approvazione della manovra di Bilancio 2019/2021 della Regione Molise. E’ proprio grazie al dialogo proficuo, seppure inframezzato da episodi dialettici fuori tema, che forse, per la prima volta, maggioranza e opposizione hanno raggiunto una quadra, abbandonando le proprie posizioni al fine di fare bene a vantaggio dell’intera regione.

Una sintesi politico-finanziaria, il bilancio pluriennale appena approvato, che dimostra la capacità di saper guardare al futuro e lavorare per la crescita di questo territorio. Ma anche una dimostrazione di maturità che il Consiglio Regionale ha saputo evidenziare nella presentazione e condivisione di un maxi emendamento, che interpreta la volontà vera di come deve essere la politica al servizio del cittadino. Un risultato, frutto di un lavoro tecnico-amministrativo, questo bilancio che risulta ben articolato soprattutto nei confronti delle categorie più deboli, un documento contabile che il Presidente Toma è riuscito a presentare quale sintesi, come detto, di un confronto serio e produttivo, per dare voce alle necessità di chi, ogni giorno, deve fare i conti con problematiche difficili.

Crescita vuol dire, prima di tutto, eliminare i divari tra cittadini, ceti sociali, e il Bilancio regionale mira all’ottenimento di questo risultato: aiuto a coloro che vivono quotidianamente i problemi della disabilità, del disagio sociale, delle famiglie, potenziamento delle attività degli Ambiti Territoriali Sociali, Fondo per le Politiche sociali, Fondo regionale non autosufficienza. Un documento economico-finanziario che guarda anche alla salvaguardia, allo sviluppo e promozione del territorio, al diritto allo studio e alla dignità umana finanziando ulteriormente la Legge regionale in materia di interventi a favore di soggetti sottoposti a trapianto di organi o affetti da patologie rare, le misure in materia di prevenzione e contrasto alla violenza di genere. Posto che sempre di più si può e si deve fare, questa manovra di bilancio, in un momento difficile per tutti, può rappresentare la traccia perché questa regione possa ripartire.”

(11)

error: