Home Sport Calcio a 5: il Venafro F.C. è campione regionale juniores. Rappresenterà il Molis alle fasi nazionali.

Calcio a 5: il Venafro F.C. è campione regionale juniores. Rappresenterà il Molis alle fasi nazionali.

Calcio a 5: il Venafro F.C. è campione regionale juniores. Rappresenterà il Molis alle fasi nazionali.
36
0

Si inizia il prossimo 11 maggio in trasferta a Palermo.

Col titolo di campione regionale già in tasca, il Venafro F.C. conclude la regular season del campionato Juniores con un bel 5-3 sull’Atl. San Pietro in Valle. Una vittoria meritata contro una squadra che in campo non si è risparmiata ed ha cercato di infliggere la prima sconfitta ai venafrani.

Mister Iannicelli fa turnover per dare spazio a chi di recente ha giocato meno, e i ragazzi rispondono presente fornendo un’ottima prova collettiva. Con questo risultato il Venafro chiude il campionato non solo da capolista, non solo da imbattuta, ma con un ulteriore primato, “marchio di fabbrica” di Mister Iannicelli: la miglior difesa e con un collettivo degno di tale nome, con i ragazzi pronti ad aiutarsi l’un l’altro, pronti a soffrire nei momenti di difficoltà, insomma una vera squadra che in campo si è divertita, ha divertito e continuerà certamente a far divertire gli appassionati di calcio a 5 e i tifosi bianconeri. Ulteriore testimonianza del concetto di “collettivo” lo è anche il fatto, da sottolineare, che tutti i componenti della formazione venafrana sono andati in rete; infatti basta scorrere la classifica cannonieri per vedere Davide Porcari vice capocannoniere e a seguire i vari Davide Giambarbara, Carlo Siano, Carlo Zullo, Giulio Iuliano, Giuseppe Palumbo, Domenico Sampaolo e anche il portiere Mattia Carlini. E’ proprio Mister Iannicelli che dichiara: “Dedico la vittoria al presidente Gabriele Scarabeo che non smette mai di credere nel progetto giovani e continua a dedicare risorse e passione a questi ragazzi. E’ stata una stagione incredibile, conclusa con l’epilogo che tutti volevamo, la vittoria del campionato, risultato raggiunto con ragazzi che hanno disputato un campionato di due categorie superiori visto che per la stragrande maggioranza hanno tutti 15 anni ed il risultato raggiunto, anche per questo, è veramente strabiliante e di concerto con la società faremo competere i ragazzi in campionati ancora maggiori”.

La Juniores degli invincibili riporta il titolo giovanile a Venafro. Un anno dopo la sconfitta all’ultima giornata di Campionato che decretò il secondo posto, il Venafro si laurea campione regionale. Gioia infinita per i ragazzi di mister Iannicelli, una squadra semplicemente imbattibile che nel corso della stagione non ha mai conosciuto sconfitte. Alle parole di Mister Iannicelli si aggiungono quelle del DG Giampiero Giunti che commenta in questo modo: “Complimenti ai ragazzi, al mister e allo staff tecnico per la vittoria del campionato, non è mai facile riuscire a primeggiare tra i settori giovanili. Il successo certifica, qualora ce ne fosse ancora bisogno, la bontà del nostro progetto sportivo, che vede al centro la valorizzazione dei talenti del nostro territorio e sui quali vogliamo costruire il futuro di questo sport”. Prende parola anche il vice di Iannicelli, Iarusso che ci dichiara: “Tutto è iniziato con la chiamata di Gianluca a metà Settembre. Sapevo che era una grande occasione da prendere al volo, sia per me che per Mattia Carlini. Poi, il fatto di essere parte di una famiglia come Il Venafro, da sempre élite del futsal regionale e nazionale, ha agevolato la mia scelta. Per me è stata la prima esperienza da preparatore dei portieri e vice allenatore, ma sapevo che avremmo potuto fare grandi cose insieme ad un gruppo di ragazzi fantastici. Al triplice fischio della partita con la Chaminade mi sono passati davanti gli occhi tutti i sacrifici fatti per raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione e devo solo rendere merito a questo gruppo di ragazzi che non ha mai mollato, nemmeno nei momenti più duri. Adesso testa alle fasi nazionali, dove dovremmo dare ancora qualcosa in più. FORZA VENAFRO”. Dello stesso avviso il Presidente Gabriele Scarabeo che complimentandosi con tutti e condividendo le considerazioni di mister Iannicelli dichiara di essere soddisfattissimo del risultato raggiunto, ancora di più perché assolutamente inatteso. Il Presidente dichiara inoltre che questa è la direzione giusta su cui lavorare sodo nei prossimi anni, e su cui si sono gettate basi solidissime quest’anno. Avere una cantera Venafrana che nei prossimi anni, così come ha fatto in passato, farà sicuramente parlare di sé e porterà sempre più in alto i colori della sua amata città, è l’obiettivo ambizioso che ci siamo prefissi e con l’abnegazione, la dedizione, la costanza, l’amore per questi colori che tutti hanno dimostrato di avere quest’anno, a questi ragazzi “terribili” nel breve/medio periodo nessun risultato sarà precluso.

Mister Iannicelli infine fa un riepilogo della regular season commentando così: “Sicuramente è stata una bella avventura per me, il secondo campionato che vinco, ma vincere nella propria città e un’altra cosa. Non è stato facile avendo a disposizione ragazzi soprattutto provenienti dal calcio a 11, ma nonostante questo si sono sempre impegnati in modo esemplare capendo da subito l’importanza di questa maglia e di questa società storica. Insieme con la società già da subito abbiamo notato che i ragazzi del 2003 preparati bene potevano affrontare un campionato così importante. Prova lo è stata la penultima partita contro la Polisportiva Chaminade che aveva giocatori provenienti dal campionato nazionale dove il risultato finale che ci ha decretati campioni del Molise lo abbiamo ottenuto rimontando dallo 0 a 3 a 10 minuti dalla fine. Ringrazio la società e il responsabile area tecnica Adriano Cuzzi per avermi dato la possibilità di allenare una squadra così vincente. Spero di aver ricambiato la fiducia data con la vittoria di questo campionato. Vorrei spendere anche una nota di gratitudine per Walter Iarusso e Mattia Carlini che alla mia chiamata sono corsi da Capracotta per sposare da subito il progetto venafrano”.

I campioni regionali rappresenteranno ora il Molise nelle fasi nazionali che decreteranno la squadra campione d’Italia e che vedranno esordire il Venafro F.C. sabato 11 Maggio a Palermo contro il Palermo Futsal Eightyniners, successivamente, sabato 18 Maggio il Venafro F.C. ospiterà al Palapedemontana i campioni della Calabria, l’Enotria Città di Catanzaro, ed infine, il 25 Maggio in trasferta i bianconeri sfideranno i campioni Abruzzesi del Minerva C5.

Forza Venafro, Forza Molise!

(36)

error: