Home Sport Torneo delle Regioni calcio a 5: la rappresentativa molisana femminile fuori a testa alta.

Torneo delle Regioni calcio a 5: la rappresentativa molisana femminile fuori a testa alta.

Torneo delle Regioni calcio a 5: la rappresentativa molisana femminile fuori a testa alta.
53
0

Seconda sconfitta immeritata per la selezione femminile di Mister Pietrunti che esce a testa alta dal suo primo TdR C5. 6-5 per la Calabria il risultato finale.

Molise: 5
Caserio, Vitale, Rossi, Geslao, Torelli, Di Iorio, Zuppone (K), Mainella, Caruso, Parlagreco, Pescolla (VK), Pennella.
All. Pietrunti Andrea
Calabria: 6
Merante, Anania, Mallamace, Spano, Loprevite, Cataldo, Procopio, Imbesi, Merante m.g., Pratico, Macri, Soldano.
All. Tramontana Vincenzo
Arbitro: sig.Russo Vincenzo della sez. di Policoro
II Arbitro: sig. Galli Davide della sez. di Policoro
Cronometrista: sig. Russo Lorenzo della sez. di Policoro
Note: 100 presenze sugli spalti
Reti: Parlagreco 5 (M), Macri 13 (C), 14 Pescolla (M), Merante, Pratico 18, Merante 21 (C), Pratico 22 (C), 25 Pescolla (M), 31 Parlagreco (M), Torelli 36 (M), Merante M.G. 37 (C )
Seconda giornata di gare, al Palacampagna di Bernalda per il Molise Femminile di Mister Pietrunti. Fondamentale la vittoria per poter sperare in un passaggio ai Quarti come miglior seconda.
Primissimi minuti di lancetta con un Molise ben messo in campo, il quale tatticamente e agonisticamente risponde ad una Calabria da non sottovalutare.
Pronti via. Parte bene il Molise con Pescolla che in area riceve da Parlagreco, ma la palla non è precisa, prendendo in pieno il legno verticale. Primo brivido per uninteressante selezione femminile. Ottimo il comparto difensivo ben diretto da Torelli che arresta sul nascere i deboli input iniziali delle calabresi. Riprende la Calbaria con il pivot Pratico ma la soluzione goal svanisce nel fondo.
Ancora brava la laterale Torelli al 9 a prendere palla a centrocampo provando un tiro che pecca in precisione, non centrando la traiettoria della scacchiera. Risponde al 10 la Calabria con Merante, ma i pugni della brava Caserio hanno la meglio e chiudono unazione pericolosa. Risponde il Molise dopo un minuto con Caruso, che libera in area e sferza un bellissimo lancio che centra in pieno la traversa.
Ma il Molise si fa sentire bene in area. Riesce ad avere la meglio luniversale Parlagreco che supera abilmente due difensori, insaccando alla sinistra del portiere, il quale non riesce ad arrestare la potenza della sfera. Ottimi i primi minuti per il C.R. Molise che riesce a gestire bene il gioco, proponendo un buon impianto tattico. Si fa sentire dopo il time out, al 12 la Calabria con Pratico ma nuovamente sul pezzo ce Caserio che con i pugni respinge il pericolo sacco. Risponde due volte Pescolla sui rimpalli in area avversaria, ma la bravura di portier Soldano ha la meglio sul contropiede del centrale dellA.P.D. Ripalimosani. Risponde la Calabria al 13 con Macri che buca il pareggio con un piazzato sinistro alla destra dellestremo difensore Caserio. Ma il Molise non ci sta e finalmente arriva dopo un minuto il goal cercato disperatamente da Pescolla, la quale supera lestremo avversario incasellando un perfetto rasoterra sinistro, che porta in vantaggio le sue compagne. Ci prova dalla sinistra Imbesi, ma le braccia della ben preparata Caserio fanno la differenza e chiudono in sicurezza lipotesi pari delle avversarie. Risponde la Calabria ad una frizzante prima parte di gioco. Dopo una serie di fraseggi in area, ha la meglio Merante M.G. che sferza e buca le caselle alla sinistra del portiere. Pochi istanti di battito e ancora Calabria con Pratico che mette le sue in vantaggio con un palla filtrante in area avversaria in risposta a portier Caserio, che respinge e di punta risponde la centrale del C.R. Calabria che posiziona la sfera al centro della rete. Il terzo goal del vantaggio porta il direttore di gara al duplice fischio finale che chiude il match con il risultato di 3-2 per la Calabria.
Primo minuto e primo goal firmato Calabria: dallestremo sinistro cè Merano che sferza una potente sfera nel sacco, alla sinistra del portiere che resta a bocca asciutta.
Ancora Calabria, dopo un minuto. È Pratico a liberarsi in area e a superare lestremo difensore con un vibrante rasoterra sinistro e a piazzare il quinto punto sicurezza per la sua squadra che sta affrontando un ottimo secondo tempo.
Accorcia le distanze al 25 il Molise con la doppietta di Pescolla che con un brillante piazzato su punizione dirige la sfera potente e alta alla sinistra dellinerme portier Soldano. Continua a crederci Pescolla, ma i suoi due imprecisi tentativi, al 28, non centrano lo specchio. Tante occasioni in area per il Molise e anche per Pescolla, che con il suo sinistro prende in pieno il verticale. Minuti briosi e dalla grande intensità per il Molise di Pietrunti che vuole a tutti i costi recuperare un match ben affrontato da questultime. Ancora Molise e ancora sfortuna con Geslao al 30 che pesca il palo dopo una respinta dellestremo. Arriva il goal dalla grande distanza firmato dalla creativa dell A.P.D. Parlagreco al 31 effettivo, tiro a giro e palla in rete sotto allincrocio.
Pareggio cercato, pareggio trovato che arriva al 36 con Torelli, che dal centrocampo sferza un potente e incalzante sinistro battendo portier Soldano. Il pareggio dura un minuto di lancetta con la risposta in contropiede di Merante Maria Grazia, che pizzica in area e incasella precisamente la sfera alla destra di Caserio che lascia passare.
Le doppiette di Parlagreco e Pescolla e il goal sul finale di Torelli non riescono a recuperare il match del Molise che ha disputato una grande perfomance, non trovando però il risultato. 6-5 per la Calabria! Molise Femminile fuori dal TdR 2019 a testa alta.

UFFICIO COMUNICAZIONE
FIGC LND CR MOLISE
Angelo Ciarlariello
Cell. +39 333 66 66 996
e-mail: comunicazione.lndcrmolise@gmail.com

(53)

error: