Home Cronaca Polizia di Stato – Isernia: Emessi 3 Fogli di Via Obbligatori con DIVIETO DI RITORNO.

Polizia di Stato – Isernia: Emessi 3 Fogli di Via Obbligatori con DIVIETO DI RITORNO.

Polizia di Stato – Isernia: Emessi 3 Fogli di Via Obbligatori con DIVIETO DI RITORNO.
29
0

L’attività di prevenzione della Polizia di Stato continua, sia attraverso i numerosi controlli effettuati sul territorio sia attraverso l’emissione di misure di prevenzione personali nei confronti di coloro si recano nella nostra provincia con il solo proposito di commettere reati.

Negli ultimi giorni, sono stati emessi 3 Fogli di Via Obbligatori con divieto di ritorno per 3 anni nei Comuni di Isernia e Venafro. Il primo riguarda un 20enne, cittadino rumeno residente a Napoli, sprovvisto di documenti di identità, con a carico precedenti per reati contro la persona e destinatario di un altro provvedimento di Divieto di Ritorno in un altro comune.

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura, nel corso di mirati servizi, lo avevano rintracciato dopo una segnalazione di alcuni cittadini, mentre si aggirava con fare sospetto in Corso Garibaldi. Controllato, non aveva saputo fornire agli agenti una giustificazione plausibile circa la sua presenza in città.

Gli altri due provvedimenti riguardano un 37enne ed una 29enne di origini campane, rintracciati in Corso Campano a Venafro, nei pressi di un istituto bancario.

I due, con precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e la fede pubblica, nonché inerenti agli stupefacenti ed alla fabbricazione/commercio abusivo di materie esplodenti, non avevano saputo giustificare la propria presenza in città.

Era stato poi accertato che i due avevano acquistato prodotti in diverse attività commerciali di Venafro utilizzando banconote false, reato per cui erano stati denunciati all’Autorità Giudiziaria. Resta alta, quindi, l’attenzione della Polizia di Stato sull’attività di prevenzione dei reati, in particolare truffe agli anziani e furti in abitazione, per garantire la sicurezza ai cittadini.

(29)

error: