Home Sociale Isernia: il circo Togni fa sociale in città con attività di clownterapia all’interno dell’ospedale Veneziale.

Isernia: il circo Togni fa sociale in città con attività di clownterapia all’interno dell’ospedale Veneziale.

Isernia: il circo Togni fa sociale in città con attività di clownterapia all’interno dell’ospedale Veneziale.
51
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMUNE DI ISERNIA.

Da ieri 28 aprile, fino al 6 maggio, in Contrada Nunziatella di Isernia, il Circo Lidia Togni proporrà i suoi meravigliosi spettacoli. La star è Vinicio Togni Canestrelli, figlio di Lidia Togni, che si esibirà con alcuni stupendi cavalli e mostrerà al pubblico animali di bellezza unica come i leoni bianchi, attrazione premiata al Festival del Circo di Montecarlo. In pista anche i cammelli, i dromedari, il lama, lo yak, l’hungarian grey e le zebre. Una menzione a parte meritano i dalmata con il “Trenino della Carica dei 101”, ispirato al celebre film. In scena anche le adrenaliniche moto nel globo d’acciaio e le spericolate acrobazie sulla ruota del brivido. Non mancheranno, infine, le esilaranti scenette dei clowns.  

«Oltre alle sue celebri attrazioni – ha detto l’assessore comunale Eugenio Kniahynicki –, questa volta il Circo Lidia Togni proporrà anche due interventi di carattere sociale. Terrà, infatti, piccoli spettacoli di clown-terapia presso l’ospedale Veneziale, per donare un sorriso ai bambini del reparto di pediatria. Inoltre, consentirà l’ingresso gratuito al circo per i ragazzi della Cooperativa LAI. Ciò non può che far piacere e dimostra, ancora una volta, la profonda sensibilità del mondo circense».

(51)

error: