Home Politica Amministrative, poche sorprese nella Valle. Confermate le anticipazioni della vigilia.

Amministrative, poche sorprese nella Valle. Confermate le anticipazioni della vigilia.

Amministrative, poche sorprese nella Valle. Confermate le anticipazioni della vigilia.
289
0

VALLE DEL VOLTURNO. La giornata di sabato è stata alquanto frenetica in diversi comuni della Valle del Volturno dove candidati alla carica di sindaco e futuri consiglieri comunali sono stati impegnati fino all’ultimo secondo per chiudere le liste in corsa per le prossime elezioni amministrative del 26 maggio.

Una panoramica completa porterebbe ad affermare che tutti i rumors dei giorni scorsi sono stati rispettati. Partiamo dall’alto e cioè da Rionero Sannitico, ultimo centro molisano ai confini con l’Abruzzo. Qui la sorpresa davvero più consistente. Sarà sfida a tre tra l’uscente sindaco Tonino Minichiello, Carla Miraldi, già esponente di minoranza e Palmerino D’Amico sostenuto dall’ex assessore comunale Arnaldo Rossi.

Scendendo si fa tappa a Cerro al Volturno dove Remo Di Ianni e la sua squadra non avranno competitor. Nessuna lista contro il primo cittadino cerrese che dovrà solo raggiungere il quorum dei voti per essere rieletto.

A Scapoli Renato Sparacino con la lista “Crescere Insieme” si riproporrà all’elettorato. A sfidarlo Benito Guatieri a capo della civica denominata “Scapoli che Resiste”. A Rocchetta a Volturno, probabilmente la sfida più tirata che vedrà contrapposti l’uscente sindaco Teodoro Santilli ad Antonio Giannini, sindaco cittadino negli anni passati.  Filignano, non ha riservato grosse sorprese. Lorenzo Coia dovrà vedersela nell’inedita sfida contro Federica Cocozza. Infine, a Fornelli, come ampiamente preannunciato battaglia elettorale tra l’uscente e ricandidato primo cittadino Giovanni Tedeschi ed il libero professionista Emilio Pilla.

(289)

error: