Home Politica Venafro: accordo di confine per il Santissimo Rosario. Tedeschi incontro i vertici della sanità campana a Napoli. “Riunione molto proficua”.

Venafro: accordo di confine per il Santissimo Rosario. Tedeschi incontro i vertici della sanità campana a Napoli. “Riunione molto proficua”.

Venafro: accordo di confine per il Santissimo Rosario. Tedeschi incontro i vertici della sanità campana a Napoli. “Riunione molto proficua”.
50
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CONSIGLIERE REGIONALE ANTONIO TEDESCHI.

Nuovo incontro, altra importante tappa del percorso intrapreso dal consigliere regionale, Antonio Tedeschi, avente lo scopo di trasformare il SS. Rosario di Venafro in un ospedale di Area Vasta mediante il raggiungimento di un Accordo di confine tra le Regioni Molise e Campania.  Questa mattina riunione tecnica a Napoli, presso il Centro Direzionale, sede della Direzione Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario della Campania. Sul tavolo le possibili strade da percorrere al fine di garantire, presso il nosocomio venafrano, una efficiente rete di emergenza – urgenza mediante il ripristino di servizi essenziali, quali Pronto Soccorso, Rianimazione e Chirurgia. Un progetto al quale il consigliere Tedeschi sta lavorando ormai da mesi, d’intesa con il presidente della Regione Molise, Donato Toma, con la collaborazione della struttura commissariale e con il forte supporto dei Sindaci di oltre 40 Comuni, delle province di Isernia e Caserta, espressione diretta di quella ampia fetta di popolazione che, per anni, ha usufruito dei servizi sanitari offerti dallo storico presidio venafrano.

“Sono molto soddisfatto” commenta Tedeschi “perché finalmente si entra nel merito della questione. Infatti, nell’incontro di oggi, al quale hanno preso parte i vertici della sanità campana e il Direttore Generale per la Salute della Regione Molise, Lolita Gallo, sono stati analizzati tutti gli aspetti tecnici della vicenda, mediante un proficuo scambio di informazioni tra le due strutture. L’intento è quello di addivenire, al più presto, ad un accordo. Dall’odierna riunione, la prima di una serie di appuntamenti da tenersi a stretto giro, è chiaramente emersa l’apertura della Regione Campania, intenzionata a dare risposte ai numerosi cittadini dell’area casertana interessati. Apertura e spirito di collaborazione già dimostrati da Commissario e Sub-Commissario alla Sanità nominati per il Molise, con cui ho dialogato nelle scorse settimane e che ora saranno prontamente aggiornati.

Fondamentale, inoltre” spiega ancora il consigliere Tedeschi “il lavoro del presidente Toma, impegnato in un confronto continuo con il governatore della Campania, De Luca. Il tutto con l’obiettivo comune di giungere ad un accordo di confine che possa riportare in vita l’ospedale di Venafro. Quello di oggi, dunque” conclude l’esponente dei Popolari per l’Italia “è stato un incontro molto proficuo, che ha segnato l’inizio concreto di un percorso avviato ormai quasi un anno fa”.

 

(50)

error: