Home Sport Molise Tour Bike a Cingoli in cerca di conferme: nutrita la pattuglia nero giallo fluo.

Molise Tour Bike a Cingoli in cerca di conferme: nutrita la pattuglia nero giallo fluo.

Molise Tour Bike a Cingoli in cerca di conferme: nutrita la pattuglia nero giallo fluo.
90
0

Dopo il positivo esordio nel Trofeo dei Sentieri del Sole e dei Sapori, la Molise Tour Bike è pronta per la seconda tappa di un campionato duro e avvincente allo stesso tempo. Domenica gli atleti del sodalizio campobassano saranno di scena a Cingoli per la Gran Fondo Nove Fossi, kermesse di grande livello e con tanti atleti validissimi al via. La squadra ha lavorato bene nella fase di preparazione a questo appuntamento e si presenta in terra marchigiana con il chiaro intento di essere ancora protagonista. Grande attesa per gli atleti del team nero-giallo-fluo con Bettini e Gennarelli chiamati a confermare e perché no migliorare quanto di buono fatto in Umbria, mentre Bontempo, Cardillo e Pirosanto vorranno dar vita ad una grande performance dopo essere stati a mezzo servizio nella gara d’esordio a causa di acciacchi influenzali che ne hanno limitato il rendimento.

In terra marchigiana il nutrito plotone della Molise Tour Bike sarà completato da Claudio Casertano, Lucio Casertano, Lino Cardillo, Di Biase, Marino, Fallone, Tucci, Paglione e Serafini che in Umbria sono state pedine fondamentali per la classifica di squadra. Saranno quindici gli atleti nero-giallo-fluo ai nastri di partenza della Nove Fossi, a conferma di quanto la Molise Tour Bike sia sempre più una certezza nel panorama molisano e nazionale delle ruote grasse grazie al prezioso e proficuo lavoro svolto nel tempo dal presidente Gennarelli e da tutto lo staff.

Per quanto concerne l’aspetto tecnico, la gara sarà molto veloce e si svolgerà lungo i cinquanta chilometri previsti dagli organizzatori con 1800 metri di dislivello lungo le bellissime colline marchigiane. Al momento sono già oltre mille gli atleti iscritti alla gara, provenienti da tutta la penisola e pronti a darsi battaglia a colpi di pedale lungo l’insidioso percorso.

“Siamo pronti alla battaglia, sportiva si intende, che ci aspetta nelle Marche – sottolinea il presidente-atleta Gennarelli – sappiamo che ci sarà da lottare a denti stretti e lo faremo con il cuore come sempre fatto. Abbiamo preparato bene questa trasferta, consapevoli di poter fare tutti insieme, lavorando di squadra, qualcosa di importante. Vogliamo regalarci una domenica positiva, speriamo di riuscirci”.

(90)

error: