Home Sport Torneo delle regioni, due pareggi per allievi e giovanissimi contro la Puglia.

Torneo delle regioni, due pareggi per allievi e giovanissimi contro la Puglia.

Torneo delle regioni, due pareggi per allievi e giovanissimi contro la Puglia.
112
0

Comunicato Stampa n. 11 Carpineto Romano, 14 aprile 2019

58° TDR 2018! SECONDA GIORNATA DI GARE PER I GIOVANISSIMI E GLI ALLIEVI MOLISANI!
Si concludono con due pareggi per i Giovanissimi e gli Allievi del C.R. Molise, la seconda giornata di gare positive per le selezioni del C.R. Molise.
GIOVANISSIMI
Chiudono con un pareggio i Giovanissimi di Oriente la prima del TDR contro il C.R. Puglia. Decisivo il match in programma il 15 aprile 2019 contro il C.P.A. Bolzano.
Puglia: 1
Corallo, Fioretti, Lambiase, Sfrecola, Dachille, Riefolo, Lorusso (47’st De Tullio) Petrignani, Scanzano, Cascella, De Michele.
A disp.: Caputo, Ardito, Graziano, Montrone, Cavorsi, Nestola, De Tullio, Balducci, Saponaro.
All. Dalena Paolo
Molise: 1
Tipurlea, Pinto, Colantuono,Salvatore, Colombo, Del Bianco (Vasile 52′), Ciocca (61), Sciarretta, Ercolano (Colagrossi 42), Lombari (Giordano 47′), Fraraccio
A disp.: Todisco, D’Angelo, Mastrangelo, Russo, Colagrossi, Ruggiero, Aufiero Vasile, Giordano.
All: Marco Maestripieri
All. in seconda: Vittorio Patriarca
Reti: 29 Cascella (P), 32 Fraraccio (M)
Arbitro: Battista della sezione di Latina
Note: 200 persone presenti in tribuna.

Al Comunale di Carpineto Romano Puglia e Molise danno vita ad un match interessante e dinamico, soprattutto nella seconda parte di gara. Il risultato finale di 1-1 tiene aperte le sorti della Rappresentativa Giovanissimi Molise.
Prima decade di gioco con le due formazioni ben equilibrate in un match importantissimo per il percorso delle selezioni alla competizione più importante del circuito dilettantistico. Ci prova il Molise con una punizione a suo favore. A battere è il difensore Colombo ma la sfera non coglie impreparato il numero uno pugliese. Ottima la perfomance della retroguardia di Mister Maestripieri che blocca sul nascere le iniziative e le idee offensive della punta Scassella. Una buona occasione arriva per il Molise al 18 a battere è Colombo ma il pallone è centrale. Nessuna paura per Corallo. Risponde la Puglia con De Michele riceve sullassist di Scanzano ma la sfera becca in pieno il legno.
La svolta per la selezione pugliese di Mister Dalena arriva al 29 del primo tempo. Calcio d’angolo a ricevere sul primo palo è Cascella, la palla rimbalza davanti a portiere Tipurlea ma i pugni non sono sufficienti ad evitare la prima rete dell’ attaccante pugliese.
Risposta del Molise al 32′ con una punizione a favore degli undici di Maestripieri e Patriarca. La potente sfera alta ben calciata da Fraraccio si incasella perfettamente alla destra del portiere che resta inerme davanti al gol che riapre il match e le speranze per la corsa dellU15 molisana al TdR 2019.. Selezioni negli spogliatoi con il risultato di 1-1.
Riprende il match con le due squadre a caccia del bottino. Primissimi minuti e primo lancio di Cascella risponde bene portier Tripulea (degne di nota le sue perfomances) che riceve la palla senza problemi. Ancora Puglia al 6 minuto dialogo in area Petrignani e De Michele ha la meglio il primo che sferza un potente tiro su Tripulea che con maestria mette in sicurezza la sfera bollente.
Non si arrende la Puglia e al 12 Scanzano tira sul palo destro ma il portier Tripulea, protagonista del match, chiude il cerchio con unaltra bellissima prodezza. Il Molise tiene a testa ad una Puglia molto agguerrita in area che i ripresenta al 26 su un calcio dangolo alla destra del portiere. A ricevere sul palo è Cascella ma davanti a lui respinge con i pugni il portiere dellA.S.D. Real Guglionesi. Sul finale la risposta del Molise con la punizione dalla distanza di Colombo ma la sfera alta si dirige sopra la rete.Sul calare del cronometro entrambe le squadre provano a trovare lo spunto vincente ma le difese neutralizzano ogni pericolo. Al triplice fischio del signor Battista della sezione di Matera il risultato termina con un pareggio. TdR ancora aperto per la selezione di Maestripieri e Patriarca. il 15 aprile gara decisiva contro il Bolzano per delineare il futuro dellU15 Molise al TdR 2019.
“Sono orgoglioso della rosa che io e Patriarca abbiamo a disposizione che sta dando il massimo. Il sipario è ancora aperto per noi. Il 15 aprile contro il Bolzano dovremmo dare tutto nei stessi al fine di portare a casa una qualificazione possibile. Un grande grazie al selezionatore Oriente assente per problemi di salute, per il lavoro egregio che ha fatto con i ragazzi confezionando una selezione degna di nota che sta facendo la differenza in questo percorso targato TdR.
Queste le parole di Mister Maestripieri al termine del match.

Allievi
Seconda partita per il C.R. Molise contro il C.R. Puglia. La selezione di Mister Caruso chiude il match con un pareggio. Grande prestazione per la rosa di Caruso che si giocherà il tutto per tutto contro il Bolzano per realizzare il sogno dei Quarti di Finale
Puglia: 2
Lisa, Stefanchi, Pinto, Dinoia (Rosato 75), Daleno, De Lucia Mercurio, Prudente, Iaia (Conversano 76), Pacucci, Chirivi (Atif 61).
Allenatore: Del Vecchio Salvatore
A disp: Amodio, Cordola, Basile, Inchingolo, Tricarico, Mariani, Rosato, Conversano, Atif.
Molise: 2
Scasserra, Aletta, Luisi, Fruscella, Arco (Russo 74), Barbieri, Iannetta, Rossi, Salladina, Barile, Miranda,
A disp.: Recchia, Palumbo, Calò, Forgione, De Luca, Maione, Cianitto, Russo, Di Tella.
Allenatore: Caruso
Reti: 23 Dinoia (P), 43 Arco (M), 49 Mercurio (P), 70 (R) Iannetta (M)
Arbitro: Bauco della sez. di Frosinone
Note: 200 persone presenti in tribuna.

Intenso match e bellissimo spettacolo al Comunale di Carpineto Romano. Il Molise tiene testa ad un avversario forte e affronta a muso duro un match che si conclude con un il 2-2 finale. Qualificazione alle porte per il Molise ma la vittoria è indispensabile per laccesso ai Quarti di Finale. Primi minuti con le due formazioni ben posizionate in campo. Ottima la trama di gioco proposta. Opportunità che arriva per il Molise al 7 minuto del cronometro. A servire Salladina è Iannetta bellissimo cross sullattaccante della pol. S.S. Pietro e Paolo ma il tiro poco preciso scaraventa la palla al di fuori del palo destro.
Risponde la Puglia con la sua prima occasione grazie ad un calcio di punizione al 23. A battere dal limite dellarea è capitan Dinoia. Il tiro alto e potente finisce nel sacco alla destra di portier Scassera che non riesce a bloccare il vantaggio.
Risponde il Molise con una punizione a suo favore la palla però è troppo alta e si spegne sopra la rete.
Continua il Molise a fare la differenza ma le idee offensive non colgono impreparata la retroguardia pugliese.
La stessa vuole chiudere in sicurezza la prima parte del match ma le azioni poco incisive vengono arrestate da una difesa rialzatasi benissimo dopo il primo colpo.
Secondo tempo che porta bene alla selezione di Mister Caruso che riprende con la giusta grinta trovando la rete al 43 grazie ad un vibrante assist di Miranda dellA.S.D. Tre Pini Matese a servizio del brillante attaccante dellA.S.D Acli Campobasso e Campodipietra Arco, che si fa trovare sul palo alla sx del portiere e centra il goal della riapertura dei conti. La Puglia non ci sta e risponde dopo pochi minuti al 47’. Parata uno contro uno del portiere che respinge con i pugni. A cogliere lattimo al volo è Mercurio il quale con un tiro forte e potente batte in altezza il portiere dell A.S.D. F.W.P. Matese Scasserra.
Dopo pochi minuti, risponde Barbieri e libero in area lancia una palla potente ma troppo centrale che non coglie impreparato portier Liso. Al 70′ il direttore di gara fischia un’irregolarità nellarea di rigore ed è il Molise ad avere la chance per recuperare. Iannetta s’incarica, per la terza volta nel TdR, della battuta e insacca con lucidità e astuzia alle spalle dellestremo difensore che intuisce ma senza riuscire a respingere.
Minuti tesi e vibranti sul fine gara, ma poco determinati per le due selezioni a caccia del terzo goal sperato ma non concretizzato. Si chiude così un match con il risultato di 2-2. Molise a quota quattro con il Bolzano. In programma il 15 aprile il match della verità contro la selezione dellAlto Adige al Comunale di Valmontone.
Una partita difficile dove giocavamo contro una squadra forte che è andata in vantaggio. Noi abbiamo avuto la giusta concentrazione e determinazione per affrontare nel modo giusto questo importantissimo match. Importante pareggio quello di oggi, ma è troppo presto per cantare vittoria. Ci aspetta una partita chiave contro il Bolzano per aprire la possibilità e realizzare un sogno chiamato qualificazione. Queste le parole di Mister Caruso al termine del match contro la Puglia.

UFFICIO COMUNICAZIONE
F.I.G.C. L.N.D. C.R. MOLISE
Angelo Ciarlariello
Cell. 333 66 66 996
e-mail: comunicazione.lndcrmolise@gmail.com

(112)

error: