Home Moda Moda: il primo passo per creare un brand di abbigliamento. Quarta puntata della nostra rubrica sul mondo della moda.

Moda: il primo passo per creare un brand di abbigliamento. Quarta puntata della nostra rubrica sul mondo della moda.

Moda: il primo passo per creare un brand di abbigliamento. Quarta puntata della nostra rubrica sul mondo della moda.
43
0

Abbiamo toccato, se pur superficialmente, alcuni concetti importanti che sono all’interno e all’esterno del sistema moda.

Il concetto principale è quello di riconoscere la tendenza  e di  come divulgarla attraverso il sistema della comunicazione virtuale e le potenzialità che la rete ci fornisce  per posizionare il prodotto nella vendita online e cioè l’e-shop.

Magari qualcuno di voi può pensare di avere delle proprie idee riguardo le tendenze, e pensare che, con l’aiuto dei socials  e dell’e-commerce potrebbe creare un proprio brand.

Ecco, quest’articolo è rivolto proprio a te che vuoi intraprendere il cammino del CEO di un brand d’abbigliamento. Supponiamo che mi fai delle domande provo a risponderti direttamente, quindi invece di rivolgermi in generale ad un lettore a caso , provo a rivolgermi proprio a te e mi permetto di darti del tu e chiamarti Andrea (un nome a caso).

Quindi, Andrea vediamo come iniziare il tuo brand che chiameremo Dream Clothing.

Innanzitutto potresti iniziare come “uomo prodotto” piuttosto che stilista. L'”uomo prodotto” è colui che “sente” le tendenze e magari non ha studi approfonditi sulla Moda, è solo un appassionato del sistema Moda.

Nel caso sei proprio così, allora hai bisogno di un piccolo conto in Banca che ti serve per coprire le spese iniziali per una protopopia di modelli (collezione) che vuoi realizzare, un grafico, un laboratorio tessile per la prototopia, modellistica e produzione minima e spiegare a queste persone che collaboreranno con te il mood del tuo brand.

La cosa più semplice è iniziare con una linea basica di t-shirt e felperia. Quindi chiami il tuo grafico, prepari dei bozzetti, darai delle forme creando i primi modelli virtuali che poi passerai al laboratorio che avrà un modellista, una stamperia e un laboratorio che cucirà i prototipi. Penserai al packaging, alla etichettatura dei capi, a come verranno consegnati al negoziante per la vendita finale.

Farai un sito online, www.dreamclothing.com, un’e-shop, chiamerai un fotografo, dei modelli/e per lo shooting, inserirai tutto il lavoro fotografico e grafico in un paio di pdf (look-book) e avrai la tua prima collezione da presentare al punto vendita e sul sito online.

A questo punto avrai aperto la tua bella Partita Iva, chiesto un minimo d’aiuto ad una Banca, avrai il tuo commercialista e un consulente aziendale che ti permetterà di attingere, magari, a un piccolo finanziamento e poi ti chiederai, ora come iniziare a diventare professionale?

La prima cosa da fare è presentare bene e realizzare ancora meglio la collezione. Sia quella “fisica” che quella virtuale (look-book , listino prezzi e presentazione del brand).

Il mio consiglio è quello di fare una ricerca su Internet dei punti vendita della tua zona, caricarsi il piccolo campionario in macchina e bussare ai negozi che rispecchiano il mood della tua collezione. All’inizio potresti ricevere molti NO, ti consiglio di prepararti bene a spiegare la collezione e soprattutto ascoltare il commerciante che spesso ne sà più di te in modo da correggere eventuali errori della collezione o del listino prezzi.

La prima uscita, se non hai molta esperienza, potrebbe non essere perfetta, allora va memorizzato ogni singolo passaggio, ascoltato ogni singolo commerciante, riflettuto su ogni discorso fatto nel laboratorio o con i collaboratori, in modo da correggere in fretta ogni probabile errore.

Perchè il prodotto ha un costo, se non c’è un grande budget, si deve risparmiare e per poterlo fare bisogna correggere le proprie idee in funzione del mercato. Il mercato è il giudice supremo, colui che decreterà successi o insuccessi.

Quindi prima di fare molto è meglio iniziare step by step. Nei prossimi articoli, accompagneremo Andrea a sviluppare il brand dopo la prima uscita e spiegare nei dettagli la parte commerciale per lo sviluppo del brand e, quindi, dell’azienda.

Spero che qualche Andrea ci contatti, saremmo ben lieti di confrontarci con lui. A presto amici.

Mail to: orlandobrunetti08@gmail.com  direttore@newsdellavalle.com

Testo a cura di Orlando Brunetti

(43)

error: