Home Consigli musicali Isernia: presentato il libro di Paolo Greco dal titolo “Abitare le fragilità”.

Isernia: presentato il libro di Paolo Greco dal titolo “Abitare le fragilità”.

Isernia: presentato il libro di Paolo Greco dal titolo “Abitare le fragilità”.
9
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMUNE DI ISERNIA.

Si è svolta martedì scorso, 12 marzo, nella Biblioteca Comunale “Michele Romano” di Isernia, la presentazione del libro di Paolo Greco «Abitare le fragilità». Alla presenza dell’autore, sono intervenuti in veste di relatori: la psicopedagogista Leontina Lanciano, Garante dei diritti della persona e dell’infanzia della Regione Molise, e don Tonino Palmese, vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Napoli per la giustizia e la carità. Ha moderato l’incontro culturale Gabriele Venditti, direttore della biblioteca comunale.

Il volume di Paolo Greco con semplicità e puntualità offre una fenomenologia della fragilità contemporanea osservandone i volti e fissandone i luoghi, per poi avanzare un’ermeneutica esistenziale capace di darle un senso e un significato utili a ritrovare le ragioni della speranza. Un contributo che aiuta il lettore a ritornare a riflettere sull’uomo e a recuperare la nostalgia di quell’umanesimo che lo abita, in grado di trasfigurare l’esistente e sgomberare l’occhio dalle nubi che offuscano e nascondono la bellezza di cui è fatto.

L’autore

Paolo Greco (Singen, Germania, 1978) ha conseguito la Licenza in Teologia fondamentale presso la Facoltà Teologica di Assisi. Scrittore e insegnante di religione attivo nel sociale e nella cultura della legalità, collabora con l’Opera don Giustino onlus fondata da Don Antonio Coluccia e con l’associazione CeRFEE, che promuove la ricerca e la sperimentazione educativa, la formazione professionale e l’impegno per una cittadinanza consapevole e responsabile. Tra Le sue pubblicazioni, «Dall’esilio all’esodo. La fede esposta all’incertezza dei tempi nuovi» (2015) e «Abitare la terra con lo sguardo di Dio. Don Giustino Russolillo: spiritualità e messaggio» (2017). Inoltre ha pubblicato insieme a Don Giuseppe Surace «Il mormorio di un vento leggero» (2016) e con Don Surace e Don Bruno Sperandini «Giovani, fede e vocazione» (2017).

 

(9)

error: