Home Politica Frosolone: “Baratto Amministrativo”. L’Amministrazione Comunale lo approva con Delibera di giunta.

Frosolone: “Baratto Amministrativo”. L’Amministrazione Comunale lo approva con Delibera di giunta.

Frosolone: “Baratto Amministrativo”. L’Amministrazione Comunale lo approva con Delibera di giunta.
36
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA COMUNE DI FROSOLONE (IS)

L’Amministrazione Comunale, con delibera di Consiglio Comunale n. 24 del 30/04/2016, esecutiva, ha disciplinato il BARATTO AMMINISTRATIVO che consente ai cittadini di poter assolvere al mancato pagamento di tributi comunali scaduti mediante una propria prestazione di pubblica utilità.

Gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e di beni immobili inutilizzabili, e in genere la valorizzazione di una zona del territorio urbano o extraurbano.

Con deliberazione di Giunta Comunale n. 10 del 18/01/2019 è stato stabilito in Euro 1.500,00 l’importo complessivo annuo da destinare al Baratto amministrativo e in Euro 350,00 il limite individuale per l’anno 2019.

DESTINATARI:

– Cittadini maggiorenni residente nel Comune di Frosolone;

– In possesso di attestazione ISEE in corso di validità non superiore a € 4.000,00;

– Avere tributi non pagati sino al 31/12/2018.

I richiedenti possono presentare domanda compilando l’apposito modello e la proposta progettuale entro il 28/02/2019.

Nel caso in cui l’importo totale dei richiedenti fosse superiore all’importo complessivo del baratto amministrativo, sarà predisposta una graduatoria assegnando un punteggio secondo la seguente tabella:

ISEE uguale a € 0.00 – Punti 4;

 

ISEE fino a € 2.000,00 – Punti 2;

 

ISEE fino a € 4.000,00 – Punti 1;

 

Stato di disoccupazione – Punti 2;

 

Presenza di figli a carico – Punti 2;

Nuclei monoparentali con figli a carico – Punti 2;Qualora al termine della scadenza per la partecipazione delle domande non fosse stato raggiunto il tetto. La parte restante è assegnata ad eventuali domande che dovessero pervenire successivamente, considerando l’ordine temporale della consegna al protocollo comunale.

L’attività assegnata al richiedente del baratto amministrativo non può essere svolta se non dal richiedente stesso.Il richiedente offre la propria disponibilità per un monte ore tale da coprire l’intera esigenza del tributo (limite massimo a famiglia €350,00) attribuendo il valore equivalente di € 5,00 per ogni ora di attività lavorativa prestata.

La domanda di partecipazione deve essere presentata all’Ufficio Protocollo entro il termine del 28/02/2019, su apposito modulo di domanda allegando la proposta progettuale, copia del documento d’identità in corso di validità e attestazione ISEE 2018.

(36)

error: