Home Politica Equo compenso, Cefaratti e Matteo sostengono il provvedimento. La mozione presentata dai Consiglieri di “Orgoglio Molise”.

Equo compenso, Cefaratti e Matteo sostengono il provvedimento. La mozione presentata dai Consiglieri di “Orgoglio Molise”.

Equo compenso, Cefaratti e Matteo sostengono il provvedimento. La mozione presentata dai Consiglieri di “Orgoglio Molise”.
8
0

Nel corso della seduta del Consiglio regionale di ieri, 12 febbraio 2019, è stata approvata all’unanimità la mozione sull’attuazione del “principio di equo compenso” a firma dei consiglieri regionali del gruppo di “Orgoglio Molise” Gianluca Cefaratti e Paola Matteo.

Il provvedimento nasce al fine di garantire a tutte le categorie di liberi professionisti il rafforzamento della tutela dell’equo compenso nelle prestazioni professionali espletate per conto dell’amministrazione regionale e degli enti da questa vigilati e/o controllati, la cui azione deve essere informata ai principi di equità e rispetto della dignità economica e sociale dei lavoratori e delle lavoratrici autonome; tali disposizioni intendono superare un fenomeno che negli ultimi anni, anche per effetto della abolizione dei tariffari, ha caratterizzato la procedura di affidamento di servizi professionali e che ha visto molte Amministrazioni prevedere compensi non correttamente parametrati alla qualità e quantità delle prestazioni richieste o addirittura compensi simbolici.

La mozione quindi garantisce il suddetto principio in relazione alle prestazioni rese dal professionista e definisce vessatorie le clausole del contratto di affidamento che consentono al committente di pretendere prestazioni aggiuntive a titolo gratuito.

(8)

error: