Home Territorio Termoli: incontro proficuo sul nuovo Piano regolatore. Di Baggio e Romagnuolo incontrano i rappresentanti degli armatori.

Termoli: incontro proficuo sul nuovo Piano regolatore. Di Baggio e Romagnuolo incontrano i rappresentanti degli armatori.

Termoli: incontro proficuo sul nuovo Piano regolatore. Di Baggio e Romagnuolo incontrano i rappresentanti degli armatori.
17
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CONSIGLIERE REGIONALE NICOLA ROMAGNUOLO.

Il nuovo Piano Regolatore del Porto di Termoli è stato al centro di un incontro con Basso Cannarsa, rappresentante della locale associazione armatori, che ha visto la partecipazione dell’assessore regionale all’Urbanistica e alla Pianificazione territoriale, Roberto Di Baggio, del consigliere regionale, Nicola Romagnuolo, e del consigliere comunale, Francesco Roberti

L’obiettivo della riunione con gli esponenti di Forza Italia è stato quello di fare il punto sullo strumento urbanistico di cui Romagnuolo è relatore nella relativa Commissione consiliare.

Il consigliere ha esposto i contenuti del documento strategico che, tra le altre cose, prevede lo spostamento della banchina pescherecci nella zona del porto turistico e, viceversa, il molo per i natanti destinato nell’attuale zona commerciale. Previsto, inoltre, un ampliamento dello scalo, di recente interessato da attesi e necessari lavori di dragaggio, per favorire e sostenere anche nuove rotte, tra le quali ci sono le navi da crociera.

L’incontro – ha affermato il consigliere Nico Romagnuolo – è stato proficuo e ha voluto ascoltare le voci della categoria per condividere un percorso operativo che tenga conto anche delle legittime esigenze di chi conosce e vive quotidianamente le dinamiche di un settore portante dell’economia locale che dà lavoro a numerose famiglie e alimenta un indotto significativo con impegno e sacrificio. Seppure insediati da pochi mesi insieme al nostro presidente, Donato Toma – ha osservato il consigliere Romagnuolo – il mio impegno personale e dell’assessore Di Baggio, molto sensibile alla problematica, è quello di dare un’accelerata a un iter procedurale complesso per poter approvare i contenuti del Prg portuale in Commissione e, dunque, portarlo all’approvazione del Consiglio regionale. Da parte nostra – ha concluso Romagnuolo – ci sarà sempre massima disponibilità all’ascolto e alla condivisione nei confronti dell’intero comparto della pesca”.

(17)

error: