Home Sport Eccellenza: Vastogirardi forza sette. La formazione di mister Farina annienta l’F.W.P. Matese e chiude da regina il 2018. Vetta consolidata con miglior attacco e migliore difesa del torneo.

Eccellenza: Vastogirardi forza sette. La formazione di mister Farina annienta l’F.W.P. Matese e chiude da regina il 2018. Vetta consolidata con miglior attacco e migliore difesa del torneo.

Eccellenza: Vastogirardi forza sette. La formazione di mister Farina annienta l’F.W.P. Matese e chiude da regina il 2018. Vetta consolidata con miglior attacco e migliore difesa del torneo.
84
0

Campionato “virtualmente” chiuso al giro di boa. Dopo le feste si riprenderanno le gare ufficiali.

ROCCARAVINDOLA. Una sorta di allenamento più sostenuto quello al quale gli “infreddoliti” spettatori hanno potuto assistere nel pomeriggio odierno sul comunale “Mario Castaldi” di Roccaravindola per la 15°esima ed ultima di andata del campionato di Eccellenza. La Polisportiva Vastogirardi ha sfidato in casa l’F.W.P. Matese, coriacea formazione campana infarcita di giovani di belle prospettive future.

CRONACA DEL MATCH. E’ un dominio assoluto dal 1’ al 90’ per il Vastogirardi che passa in vantaggio già al secondo minuto con Pettrone. Il numero dieci altomolisano, folletto a tratti incontenibile, salta due avversari e scaglia un sinistro a giro all’angolino sul quale l’incolpevole Scasserra, portiere campano , non può davvero nulla. Al decimo minuto è già 2-0 con De Vizia che si porta a spasso due avversari e fulmina il portiere con un bolide volante da cineteca.

Il tre a zero arriva al 22 minuto della prima frazione di gioco con bomber Calcagni che in area è lesto a battere il portiere dell’F.W.P. Matese da posizione angolata. Monologo altomolisano con il 4-0 che arriva per la doppietta personale di Pettrone al 31’esimo.

Il poker viene realizzato da D’Aguanno su assist Di De Vizia.

La ripresa inizia con il calcio di rigore concesso al Vastogirardi concesso dall’arbitro, il signor Matarese di Termoli. Sul dischetto va Calcagni che insacca la rete del 6 a 0 e la doppietta odierna personale.

Il 7-0 è una perla di capitan coraggio Sergio Ruggieri che da oltre 25 metri scaglia un bolide portentoso che si insacca sotto la traversa dell’incolpevole Scasserra. Arriverà solo nei minuti finali l’unico tiro nello specchio della porta da parte della formazione campana, che per tutto l’arco del match non ha mai impensierito con sortite offensive di rilievo il Vastogirardi.

FORMAZIONI:

Pol. Vastogirardi: 1)Abbate, 2)Persico, 3)De Vizia, 4)Di Lullo, 5)Ruggieri, 6)Sabatino, 7) Di Mauro, 8)Simonetti, 9)Calcagni, 10)Pettrone, 11)D’Aguanno.

A disposizione: 12)Carluccio, 13)Russo, 14)Cipriano, 15) Di Lullo L. , 16)Vesce, 17)Grillo, 18)Fatone. Allenatore : Francesco Farina.

F.W.P. Matese: 1)Scassera, 2)Ferrante, 3)Santangelo, 4)Fasulo, 5)Iannotta, 6)Maselli, 7)Porcelli, 8)Simeone, 9)Zazzarino, 10)Riccio, 11)Ciaburro.

A disposizione: 12)Pellegrino, 13)Tedesco, 14)Lataf, 18)Gentile.

MARCATORI: Pettrone (2), De Vizia, Calcagni (2), D’Aguanno, Ruggieri.

Ammoniti: Numero 3 Vastogirardi De Vizia.

SOSTITUZIONI:

POL. VASTOGIRARDI: Uscito 7 Di Mauro – entrato 18 Fatone; uscito 1 Abate entrato 12 Carluccio; uscito 10 Pettrone entrato 13 Russo; uscito 9 Calcagni entrato 17 Grillo.

F.W.P. Matese: uscito 9 Zazzarino entrato 13 Tedesco.

(84)

error: