Home Sport L’Asd Molise Tour Bike conferma in rosa l’Apache Paolo Bettini. Pronto alla nuova stagione sportiva e al raggiungimento di altri ottimi risultati.

L’Asd Molise Tour Bike conferma in rosa l’Apache Paolo Bettini. Pronto alla nuova stagione sportiva e al raggiungimento di altri ottimi risultati.

L’Asd Molise Tour Bike conferma in rosa l’Apache Paolo Bettini. Pronto alla nuova stagione sportiva e al raggiungimento di altri ottimi risultati.
49
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ASD MOLISE TOUR BIKE 

La conferma, dopo quanto fatto lo scorso anno, era scontata. Paolo Bettini, soprannominato l’Apache, autentico trascinatore della Molise Tour Bike nell’ultima stagione, è pronto a volare ancora più in alto. Del resto i grandi atleti sono quelli che non si accontentano mai. Alla vigilia di una nuova, intensa, avventura ecco le sue impressioni.

Nell’ultima stagione sei stato uno dei trascinatori della Molise Tour Bike, per la nuova avventura sportiva quali sono le tue ambizioni?

“Insieme alla squadra non ho ancora definito al 100% gli obbiettivi per il 2019, a grandi linee parteciperò insieme al team al circuito dei “I Sentieri del sole e dei sapori. Un mio pallino sarà quello di cercare un podio nella classifica assoluta al circuito “Sulle orme dei Sanniti”. Parteciperò al Campionato Italiano Marathon, lì cercherò di rappresentare nel miglior modo possibile il Molise nella mia categoria”.

La squadra, già validissima, si è arricchita di ulteriori pezzi pregiati, sia nel settore strada che in quello della Mountain Bike. Dove potete arrivare?

“Ci sono tutti i presupposti per fare grandi cose e arrivare molto lontano. I nuovi innesti daranno senza dubbio nuovo slancio al Molise e alla Molise Tour Bike. Andrea nella mtb, Ernesto, Salvatore e Giacinto nella strada, non sono assolutamente nuovi alle competizioni. Ognuno di loro vanta un palmares di notevole spessore, sapranno dare il loro contributo alla causa”.

Vista la tua esperienza in cosa è ancora possibile migliorare dopo gli eccellenti risultati dello scorso anno?

“Aprire alla strada è già un grandissimo passo in avanti per migliorarsi. Ci vuole coraggio per fare questi passi, soprattutto in una regione piccola come il Molise e al nostro presidente Gennarelli il coraggio non gli manca. In pochi anni ha portato la Molise Tour Bike all’attenzione di tutti gli addetti ai lavori e non solo. Sono certo che ci sorprenderà ancora”.

Nel panorama regionale e in quello nazionale la Molise Tour Bike si è ritagliata un posto importante. Quale è stato il segreto?

“Potrei utilizzare mille aggettivi per svelare il segreto dei successi della Molise Tour Bike. Ma mi soffermo su un solo concetto: la fiducia. Questo è il nostro segreto”.

Il grande gruppo è alla base dei vostri splendidi risultati. Concordi?

“Certo che concordo. I risultati arrivano solo se in squadra si vive una situazione serena. Qui si condividono i momenti belli ma soprattutto i momenti brutti, nello sport così come nella vita, si cresce attraversando i momenti brutti, e insieme viene più facile”.

(49)

error: