Home Sociale “Dream, Project for Europe”, domani la presentazione del progetto internazionale presso il comune di Isernia.

“Dream, Project for Europe”, domani la presentazione del progetto internazionale presso il comune di Isernia.

“Dream, Project for Europe”, domani la presentazione del progetto internazionale presso il comune di Isernia.
12
0

Iniziativa che coinvolgerà le comunità Rom e gitante di Bulgaria, Croazia, Macedonia, Grecia, Montenegro, Romania, Serbia, Slovenia e Spagna.

Domani, venerdì 27 ottobre, dalle ore 9, nella sede del Comune di Isernia, per iniziativa del Consiglio Nazionale dell’Opera Nomadi, verrà illustrato il Progetto internazionale “DREAM” (Project for Europe) che ha come partners le comunità rom e gitane di Bulgaria, Croazia, Macedonia, Grecia, Montenegro, Romania, Serbia, Slovenia e Spagna.

L’incontro verrà aperto dal sindaco Giacomo d’Apollonio e dalla Consigliera Regionale Filomena Calenda. Seguirà la presentazione del Progetto a cura di Massimo Converso e Irene Salerno. Poi ci sarà la proiezione del filmato “Al margine” (Rai3, 1978) sui rom abruzzesi e molisani. Quindi, dalle ore 10.45 alle 13, si alterneranno gli interventi di vari relatori.

Dopo pranzo, alle ore 16.30, verrà proiettato il filmato “Papu (Nonno Alizio Spada)” di Giorgio Ginori, il lingua romanès con sottotitoli in italiano. Alle 18, spazio al dibattito con i rappresentanti dei paesi stranieri partners del Progetto, delle istituzioni molisane-abruzzesi e dello Stato italiano sul tema: «Bucì-Butì-SKola, il lavoro e la scuola come strumenti prioritari di integrazione dei Rom e dei Sinti». Interverranno: Antonio Giuditta, vicepresidente della Provincia di Campobasso; Antonio Battista, sindaco di Campobasso; Giacomo d’Apollonio, sindaco di Isernia; Donato D’Ambrosio, sindaco di Santa Croce di Magliano.

Alle ore 18, le conclusioni saranno affidate al rappresentante del MIUR/D.G.S. (Direzione Generale Studente), all’europarlamentare Aldo Patriciello e alla Consigliera Regionale Filomena Calenda.

Nel corso della giornata, si potrà visitare una mostra storico-antropologica sui rom dell’Abruzzo e del Molise. Inoltre, esporrà il suo artigianato Michelina Barbetta, l’unica rumri che prosegue, con un proprio laboratorio, l’antica arte del tombolo.

 

(12)