Home Sport Molise Tour Bike si è chiusa con grandi risultati la stagione 2018. Ultima gara a Palamonte in Campania.

Molise Tour Bike si è chiusa con grandi risultati la stagione 2018. Ultima gara a Palamonte in Campania.

Molise Tour Bike si è chiusa con grandi risultati la stagione 2018. Ultima gara a Palamonte in Campania.
37
0

Si è chiusa alla grande la stagione 2018 per la Molise Tour Bike del presidente Gennarelli. La società del capoluogo ha preso parte domenica all’ultima tappa del circuito dei Parchi Naturali ottenendo a Palomonte, in Campania risultati di grande spessore e portando ben tre atleti nelle prime quattro categorie di una kermesse di livello assoluto. Emilio Bontempo riesce a chiudere quinto tra gli M1 mentre Antonino Pirosanto e Paolo Bettini centrano la seconda piazza rispettivamente tra gli M2 e gli M3. In una domenica da applausi per la società nero-giallo-fluo, tra l’altro, Bettini riesce a mettere in cassaforte anche il secondo posto di categoria salendo quindi due volte sul podio. Un cammino quella della Molise Tour Bike ricco di soddisfazioni in questa stagione con risultati di spessore ottenuti in tutta Italia e riconoscimenti avuti su più fronti per l’impegno e la passione profusi in ogni appuntamento.

sdr

“Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto nel nostro percorso – afferma un soddisfatto presidente Gennarelli – abbiamo portato a termine nel migliore dei modi il Circuito Parchi Naturali dopo dieci impegnative tappe che ci hanno fatto girare l’Italia per confrontarci con avversari di grandissimo spessore e qualità. In questa stagione abbiamo raccolto con passione e impegno i frutti di tanti sacrifici fatti nel corso del tempo. Abbiamo dimostrato sul campo come una piccola regione come la nostra possa essere ai vertici di una disciplina non semplice come è la mountain bike. Ringrazio tutti gli atleti e i componenti della società per l’impegno profuso, gli sponsor che ci hanno sostenuto permettendoci di fare tutto questo e le persone che ci hanno sostenuto durante ogni gara permettendoci di arrivare a grandi traguardi”

(37)