Home Cronaca Pozzilli: operaio rimane ferito. Miracolato, evita una caduta dall’alto mentre ripuliva uno scarico aziendale.

Pozzilli: operaio rimane ferito. Miracolato, evita una caduta dall’alto mentre ripuliva uno scarico aziendale.

Pozzilli: operaio rimane ferito. Miracolato, evita una caduta dall’alto mentre ripuliva uno scarico aziendale.
230
0

A Carpinone i Carabinieri indagano dopo il furto all’interno di un’azienda tessile dismessa.

Nei giorni scorsi ignoti malfattori hanno asportato abiti da cerimonia e vari accessori dall’interno di un magazzino di un’azienda tessile sita in  Pettoranello del Molise, ormai chiusa da tempo. I ladri hanno operato indisturbati approfittando che la società non è più attiva e della ridotta presenza di personale addetto. Sono stati sottratti vari abiti da cerimonia da uomo, un abito da sposa da donna scarpe e guanti bianchi da sposa. Il danno è stato scoperto dal responsabile che ha chiesto l’intervento dei Carabinieri. Sul posto sono arrivati i militari della Stazione Carabinieri di Carpinone, che hanno avviato le indagini del caso e stanno esaminando le immagini tratte dai sistemi di videosorveglianza esistenti sul luogo. 

A Venafro, un pregiudicato sottoposto alla misura di prevenzione della   sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, per reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, per minaccia, resistenza, lesioni a P.U. e violazione alle prescrizioni impostegli. Il giovane, è stato sorpreso dai militari nel corso della notte, fuori dal proprio domicilio ed in altro comune, aggirarsi nei pressi di alcuni bar, così violando le prescrizioni dettate dalla misura in atto. L’uomo, dapprima ha cercato di eludere il controllo da parte dei Carabinieri, ma non riuscendovi, ha inveito verbalmente contro di loro e successivamente li ha aggrediti e colpiti con calci e pugni, procurando  loro lesioni. Prontamente immobilizzato,  con particolare difficoltà da parte dei militari operanti, anche perché era in condizioni psicofisiche alterate, veniva tratto in arresto e successivamente condotto in caserma, dove al termine delle  formalità di rito, veniva trasferito presso la casa circondariale di Isernia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pozzilli (IS): Infortunio sul lavoro, un operaio ferito.   

Nella mattinata di ieri, presso un’azienda del nucleo industriale di Pozzilli, si è verificato un infortunio sul lavoro, Un operaio 50enne, nel mentre era intento a ripulire uno scarico dei fumi dello stabilimento, è stato colpito al fianco da una massa di scorie di grosse dimensioni che gli ha procurato la lesione del femore.

L’uomo era collocato su un’impalcatura ed è riuscito fortunatamente ad evitare la caduta dall’alto. Sul luogo dell’incidente intervenivano i Carabinieri della Stazione di Filignano, competenti per territorio, che hanno avviato le conseguenti indagini tese a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e verificare eventuali responsabilità connesse con la mansione che l’operaio stava svolgendo, riferita in particolare al tipo di rischio cui lo stesso era esposto. Lo sfortunato veniva trasportato con ambulanza del 118 presso l’ospedale civile di Isernia ove veniva ricoverato per le cure del caso.

Scuole nel mirino dei ladri: rubati alcuni computer.  I colpi messi a segno presso un istituto scolastico di Sesto Campano e uno di Monteroduni. I malviventi, dopo aver forzato la porta principale d’ingresso delle scuole interessate, sono entrati all’interno e si sono diretti negli uffici di segreteria e le aule d’informatica ove hanno prelevato alcuni computer portatili. Ad accorgersi del furto, in entrambi i casi  sono stati gli addetti all’apertura degli uffici amministrativi che si sono subito accorti che ignoti, nell’ arco notturno erano entrati nelle strutture ed avevano asportato il predetto materiale informatico Sul posto sono arrivati i Carabinieri della Stazione di Sesto Campano e Monteroduni e personale specializzato nei rilievi. Le indagini sono in corso. I Carabinieri hanno intensificato i servizi di vigilanza presso gli istituti scolastici, in particolar modo nelle ore notturne e stanno esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza esistenti nei pressi degli stabili interessati al fine di reperire elementi utili alle indagini.

(230)