Home Cronaca Monte Marrone: l’intervento in dettaglio del soccorso Alpino agli escursionisti laziali. Nulla da fare per il 35enne.

Monte Marrone: l’intervento in dettaglio del soccorso Alpino agli escursionisti laziali. Nulla da fare per il 35enne.

Monte Marrone: l’intervento in dettaglio del soccorso Alpino agli escursionisti laziali. Nulla da fare per il 35enne.
290
0

La salma del giovane portata nel cimitero di Rocchetta a Volturno in attesa di spostamento.

Intervento tecnico sanitario di emergenza del CNSAS con elicottero 118 Pescara

Un gruppo di amici provenienti dal frosinate era impegnato da questa mattina in unescursione su Monte Marrone. Una volta giunti in vetta, poco dopo le ore dodici, uno degli escursionisti, un ragazzo di anni trentacinque residente a Picinisco, secondo le testimonianze, viene colto da malore e si riversa a terra. I compagni, rendendosi conto della gravità delle sue condizioni, chiamano il 118, la cui Centrale operativa allerta leliambulanza di Pescara, non essendo il Molise dotato di servizio di elisoccorso, e, contestualmente, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) in qualità di soggetto di riferimento esclusivo per il 118 in ambiente montano ed impervio. Lelicottero, non essendo impegnato in missioni sul suolo abruzzese, si è alzato in volo alla volta di Monte Marrone. Nel frattempo il CNSAS ha attivato una squadra di soccorso che si è recata prontamente nei pressi del sentiero che sale sul luogo dellinfortunio per supportare la postazione territoriale del 118 giunta anchessa sul posto per coadiuvare lattività delleliambulanza e per eventuali necessità relativamente agli altri escursionisti del gruppo.
Leliambulanza con a bordo un medico rianimatore, un infermiere e un tecnico di elisoccorso del CNSAS, riesce ad atterrare sulla vetta di Monte Marrone presso gli escursionisti e immediatamente il personale si è adoperato per le cure alla persona a terra.

Nonostante i compagni abbiano provato a prestare le prime cure al ragazzo appena caduto a terra, e nonostante lintervento dellelisoccorso, il medico intervenuto con leliambulanza non ha potuto far altro che dichiarare il decesso del trentacinquenne. La salma è stata quindi imbarcata sulleliambulanza ed è stata portata in volo al Campo sportivo di Scapoli dove ad attenderla cera lambulanza del 118 ed una squadra del CNSAS. In accordo con i Carabinieri, la salma è stata quindi condotta presso la camera mortuaria del cimitero di Rocchetta a Volturno.

Nel frattempo una squadra del Soccorso Alpino, grazie al supporto dei Carabinieri Forestali di Pizzone, è tornata a recuperare il resto del gruppo di escursionisti, per condurli in sicurezza a Rocchetta a Volturno.

Ettore Mascieri, Ufficio Stampa CNSAS, SR Molise

(290)