Home Cronaca Isernia: fiera dei santi Cosma e Damiano controlli a tappeto della Guardia di Finanza di Isernia.

Isernia: fiera dei santi Cosma e Damiano controlli a tappeto della Guardia di Finanza di Isernia.

Isernia: fiera dei santi Cosma e Damiano controlli a tappeto della Guardia di Finanza di Isernia.
47
0

ISERNIA. In occasione della fiera tenutasi ad Isernia nell’ambito dei festeggiamenti civili e religiosi in onore dei SS. Cosma e Damiano, che anche quest’anno ha portato nel capoluogo pentro migliaia di visitatori, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Isernia ha predisposto uno specifico e articolato dispositivo di controllo, al fine di contrastare ogni forma di illegalità nel settore economico-finanziario e garantire il corretto svolgimento dell’evento fieristico, con particolare attenzione ai fenomeni di abusivismo commerciale, vendita di prodotti contraffatti, sommerso di azienda e/o di lavoro, mancato rispetto degli obblighi previsti in materia di scontrini e ricevute ed altro.

Numerosi finanzieri in divisa e in abiti borghesi hanno assicurato, per l’intera durata dell’evento, una costante attività di vigilanza che ha visto il controllo di numerosi autoveicoli e persone, per lo più commercianti ambulanti provenienti da province e regioni limitrofe, soprattutto dalla Campania, che si sono spostati in massa per approfittare dell’evento. Sono state riscontrate diverse irregolarità, soprattutto per quanto riguarda la legislazione in materia di rilascio di scontrini e ricevute.

Ben 17 esercenti sono stati sanzionati, perché non hanno ottemperato alla corretta emissione e/o rilascio del documento fiscale. Sono stati controllati, inoltre, un centinaio di veicoli e 55 soggetti, tra cui anche cittadini extracomunitari. Sono stati elevati numerosi verbali per violazioni alla normativa prevista dal Codice della Strada. Con l’ausilio di unità cinofile, sono stati predisposti, altresì, controlli lungo le rotabili più importanti della provincia. In particolare, a Sesto Campano (IS), sulla Statale 85 Venafrana, le fiamme gialle hanno fermato un automezzo con a bordo un soggetto di origine abruzzese, D.G., di anni 44, proveniente dall’hinterland napoletano. A seguito dei controlli accurati della persona e del veicolo sono state rinvenute sostanze stupefacenti, del tipo cocaina ed eroina, del peso complessivo di circa mezzo etto, contenute in un involucro ben occultato all’interno di un borsone, che sono state sottoposte a sequestro Il responsabile, già gravato da numerosi precedenti specifici, è stato tratto in arresto per violazione all’art. 73 D.P.R. 309/1990. Sono in corso indagini al fine di risalire alla fonte di approvvigionamento delle sostanze stupefacenti, individuare eventuali corresponsabili dell’illecito traffico, nonché stabilire le località ove le stesse sarebbero state spacciate.

(47)