Home Consigli musicali Pratella, equinozio d’Autunno, la tradizione strizza l’occhio all’innovazione.

Pratella, equinozio d’Autunno, la tradizione strizza l’occhio all’innovazione.

Pratella, equinozio d’Autunno, la tradizione strizza l’occhio all’innovazione.
26
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA PRO LOCO PRATELLA.

Prosegue senza soluzione di continuità l’opera del direttivo e dei diversi gruppi di lavoro della Pro Loco di Pratella in vista dell’appuntamento con la seconda edizione di ‘Equinozio d’autunno’, l’evento che celebrerà la da poco entrata stagione delle ‘foglie cadenti’, sabato 29 settembre dalle ore 20.30.

Un’attenzione particolare è stata dedicata, da parte dell’associazione, all’aspetto coreografico, ossia all’ambientazione che accoglierà gli ospiti della manifestazione sui due livelli della piazza principale del centro dell’alto casertano. Un trionfo degli elementi tipici della natura tra fine settembre, ottobre e novembre, dove a dominare saranno le vigorose note cromatiche dell’arancione e del marrone, con la riproposizione, tra l’altro, del ‘salottino’ all’insegna della ruralità con balle di paglia e damigiane figlie della recente vendemmia.

Forti dell’esperienza dello scorso anno, gli organizzatori hanno anche ridefinito l’area dedicata alle foto, che avrà una declinazione meno campestre e più ricca: una piccola cornice nella cornice più ampia dell’evento.

Particolare attenzione ci sarà anche sull’aspetto gastronomico con un menu ossequioso della tradizione e della tipicità dei prodotti scrigni del territorio.

La seconda edizione dell’Equinozio d’autunno, tra l’altro, sarà quella della sinergia e della collaborazione con la presenza di stand delle altre associazioni orbitanti nel Consorzio delle Pro Loco del Matese. Occasione ulteriore, questa, di valorizzazione delle espressioni enogastronomiche (dal salato al dolce delle marmellate tra gli altri aspetti) più rilevanti dell’area.

Una cura specifica ci sarà pure per i dettagli. Veri e propri souvenir, infatti, saranno consegnati a quanti si presenteranno a Pratella e si recheranno agli stand per vivere una serata che sarà conclusa idealmente dal volo delle lanterne per lanciare un messaggio di luce da Pratella verso il mondo.

Uno dei tanti momenti d’emozione che si andranno ad unire ad altre iniziative al centro di elaborazione e di prossima ufficializzazione. Infatti, in settimana, sono in previsione ulteriori incontri per definire altri particolari di un evento chiamato ad essere, al tempo stesso, un occhio sul territorio, ma anche uno sguardo più complessivo sul mondo circostante.

(26)