Home Cronaca Castel San Vincenzo: Sorpreso in stato di ebrezza alcolica alla guida dell’auto, giovane denunciato dai Carabinieri.

Castel San Vincenzo: Sorpreso in stato di ebrezza alcolica alla guida dell’auto, giovane denunciato dai Carabinieri.

Castel San Vincenzo: Sorpreso in stato di ebrezza alcolica alla guida dell’auto, giovane denunciato dai Carabinieri.
301
0

Ad Isernia trasporto di prodotti alimentari in assenza di idonee condizioni igienico – sanitarie. Commerciante nei guai a seguito di controllo dei Carabinieri Forestali.

Nel corso della notte, i Carabinieri della Stazione di Castel San Vincenzo, impegnati in un servizio di vigilanza alla circolazione stradale, hanno eseguito il controllo di un giovane conducente, che dopo aver cenato si era messo alla guida della propria auto.

L’interessato è apparso ai militari operanti in condizioni psicofisiche non ottimali. A seguito di specifici accertamenti eseguiti attraverso l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma, il tasso alcolemico dell’uomo è risultato nettamente superiore al limite previsto dalla normativa vigente. Nei confronti dell’automobilista è scattata così una denuncia alla Procura della Repubblica di Isernia per guida in stato di ebrezza alcolica, il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

A Isernia, nel corso di una serie di controlli agroalimentari eseguiti dai militari della locale Stazione Carabinieri Forestale, un commerciante campano, è stato sorpreso alla guida di un furgone mentre trasportava prodotti alimentari in assenza di idonee condizioni igienico-sanitarie, in quanto gli alimenti venivano conservati nel vano di carico che presentava segni evidenti di usura e sporcizia, tali da non garantire la protezione da fonti di contaminazione.

Il commerciante, è stato sanzionato in via amministrativa sia con il sequestro cautelare degli alimenti, nonché con una sanzione di circa seimiladuecento euro, anche per aver omesso di presentare la dichiarazione di inizio attività alla competente ASL.

(301)

error: