Home Tradizioni “Dopo Sanremo non è cambiato nulla. Resto povero ma libero”. Giuseppe Povia si racconta alla nostra redazione. Guarda la video intervista in esclusiva.

“Dopo Sanremo non è cambiato nulla. Resto povero ma libero”. Giuseppe Povia si racconta alla nostra redazione. Guarda la video intervista in esclusiva.

337
0

COLLI A VOLTURNO. Giuseppe Povia in arte Povia ha stregato davvero tutti, non solo per il lato professionale, ma per il lato umano. L’ospite d’onore della Pro Loco di Colli a Volturno, che si è esibito nella serata di domenica 26 agosto nella nuova piazza collese, aperta al pubblico per l’occasione, ha mostrato una serenità e voglia di stare insieme alla gente davvero unica. Autografi, foto, selfie e lunghe chiacchierate davvero con chiunque. Un’artista atipico Povia, che nel suo concerto, oltre 20 brani, per circa due ore di esibizione live, lui contro tutti, con una sola chitarra ed il pubblico, ha toccato le tematiche principali del suo essere artista. I bambini, l’Unità d’Italia, il Sud e soprattutto il rispetto dei diritti della persona.

Carmine Incollingo (Presidente Pro Loco Colli) e Povia

Tutti i presenti, piazza gremita in ogni ordine di posto, circa 600 ingressi stimati, nel nuovo salotto all’aperto collese, hanno cantato ed accompagnato l’artista fino al termine del concerto. Spezzone finale dell’esibizione con i bambini collesi sul palco ad intonare “I Bambini fanno Ohh”, uno dei maggiori successi di Giuseppe Povia. La nostra redazione ha avuto il piacere di intervistare, in esclusiva l’artista. Con lui diverse tematiche trattate. Vi proponiamo l’intervista video realizzata dal nostro Direttore Responsabile Michele Visco.

 

 

GUARDA L’INTERVISTA:

(337)