Home Sport Due ruote, grande successo per lo Zavorra Day, il motoraduno di San Giuliano del Sannio.

Due ruote, grande successo per lo Zavorra Day, il motoraduno di San Giuliano del Sannio.

Due ruote, grande successo per lo Zavorra Day, il motoraduno di San Giuliano del Sannio.
42
0

Se è vero che sono i numeri a fare grandi le manifestazioni allora c’è davvero da essere contenti per la riuscitissima seconda edizione del moto incontro Zavorra Day andato in scena nel weekend a San Giuliano del Sannio. Il numero dei motociclisti presenti alla kermesse organizzata dall’Asd Zavorra Bikers del presidente Natale De Vita, ha superato le 350 adesioni dello scorso anno. Basta questo, dunque, per mandare in archivio con il segno più l’edizione 2018 della manifestazione motoristica. Cuore, passione e competenza sono alla base del successo di un moto giro che ha riscosso consensi da più parti con i partecipanti giunti da diverse regioni d’Italia a colorare la valle del Tammaro con mezzi bellissimi e con l’entusiasmo che anima da sempre chi le due ruote le ha tatuate sulla pelle. Moto di tutte le cilindrate e di tutte le marche, hanno invaso pacificamente il sottobosco di San Giuliano del Sannio (con gli enduristi accorsi in grande numero per aumentare lo spettacolo) sede della festa cominciata già dal sabato sera con musica, balli e divertimento che hanno animato un weekend carico di forti emozioni. Nella giornata di ieri, poi, dopo le iscrizioni avvenute nelle prime ore della mattina, si è partiti per un giro lungo circa cinquanta chilometri che ha toccato diversi paesi (con sosta per la colazione in piazza a San Giuliano prima e a Monteverde poi grazie al bar di Antonio Salvatore e al bar Montalto che hanno offerto il ‘rifornimento’) prima che la lunga carovana facesse ritorno a San Giuliano del Sannio dove c’è stato il pranzo per tutti i partecipanti alla manifestazione.

Nel pomeriggio ci sono state diverse attrazioni e lo spettacolo di Mariapia Di Meo con nel finale premiazioni e targhe a far calare il sipario su una grande manifestazione destinata a crescere ancora nel corso dei prossimi anni. Soddisfatto il presidente dell’Asd Zavorra Bikers Natale De Vita. “E’ stata una due giorni di grande interesse – spiega – siamo contenti delle adesioni che abbiamo avuto e ci fa piacere che a visitare la nostra terra siano arrivati da più parti d’Italia. Attraverso questi raduni vogliamo far sì che le bellezze del nostro Molise vengano fuori e siano apprezzate da tanti. E’ stata la seconda edizione del nostro motoraduno e ci auguriamo di poter continuare a crescere e migliorare nel tempo in modo da rendere questa manifestazione un punto fermo per i tanti appassionati delle due ruote. Io dico sempre che il mondo di motociclisti è uno solo e bisogna essere sempre uniti al di là del luogo dove ci si raduna.

Un ringraziamento – continua De Vita – voglio rivolgerlo a tutte le persone che insieme a noi hanno lavorato per organizzare l’evento, l’amministrazione comunale di San Giuliano del Sannio e gli sponsor che con il loro sostegno ci hanno consentito di mettere su questo evento. Si è riunito un paese interno affinché questo evento venisse fuori in una certa maniera e devo dire che tutto è andato per il verso giusto”. L’obiettivo è quello di proseguire sulla strada intrapresa: “Sicuramente ci sono cose che possiamo ancora mettere a punto – continua il presidente – ma noi ogni anno cerchiamo di fare un evento migliore per far sì che la gente si diverta. Dobbiamo sponsorizzare il motociclismo, il nostro territorio e l’amicizia in genere che è la cosa più bella e importante”.

I premi assegnati – Moto più bella: Customizzata di proprietà di Michele Prioriello (Black Taurus di Bojano).

Gruppo più numeroso: Motociclisti da Tavola di Campobasso (24 componenti).

Motociclista proveniente da più lontano: Francesca D’Abbate da Milano

Targa alla memoria di Francesco Padula

Endurista più infangato: Giandomenico Polletta

Abbigliamento tecnico migliore: Alessandro Valente

 

 

 

(42)