Home Economia Gli ex lavoratori in lotta chiedono il sostegno della politica. “Non si voterà a marzo allora finanziate il nostro progetto idea lavoro con due milioni di euro”.

Gli ex lavoratori in lotta chiedono il sostegno della politica. “Non si voterà a marzo allora finanziate il nostro progetto idea lavoro con due milioni di euro”.

Gli ex lavoratori in lotta chiedono il sostegno della politica. “Non si voterà a marzo allora finanziate il nostro progetto idea lavoro con due milioni di euro”.
38
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ASSEMBLEA PERMANENTE EX LAVORATORI IN LOTTA.

A seguito della inaudita quanto irresponsabile decisione della maggioranza in consiglio regionale di differire le elezioni regionali molisane da quelle politiche, con evidenti danni per la democrazia e per le fasce più deboli e facendo seguito alla nostra protesta fuori e dentro l’aula (abbandonata dopo l’abissale distanza creatasi fra gli eletti e gli elettori) proprio per avversare tale incredibile decisione, avanziamo ufficialmente la seguente richiesta:

CHIEDIAMO AI PRESIDENTI DEL CONSIGLIO E DELLA GIUNTA, AGLI ASSESSORI E AI CONSIGLIERI TUTTI, DI ATTIVARE TUTTE LE PROCEDURE DEL CASO, AFFINCHE’SI SODDISFI NELL’IMMEDIATO LA NOSTTA DOMANDA DI FINANZIAMENTO DI UN PROGETTO LAVORATIVO MESSO IN CANTIERE DAGLI ADERENTI LA L e D – Lavoro e Dignità – ASSEMBLEA PERMANENTE degli EX LAVORATORI IN LOTTA, PARI E COMUNQUE NON INFERIORE AD UNA CIFRA COMPRESA TRA DUE E TRE MILIONI DI EURO E COMUNQUE COINCIDENTE CON LA STESSA SOMMA OCCORRENTE PER SVOLGERE LE RINVIATE ELEZIONI REGIONALI (diversamente da quanto non si sarebbe speso accorpandole, come logico, alle nazionali).

(38)

error: