Home Tradizioni Nell’Abbazia si accende l’albero della Vita. Un Natale nel segno dell’unione tra la comunità di Rocchetta e quella di Castel San Vincenzo. Il video servizio

Nell’Abbazia si accende l’albero della Vita. Un Natale nel segno dell’unione tra la comunità di Rocchetta e quella di Castel San Vincenzo. Il video servizio

254
0

L’Abate Ogliari: “Che questo simbolo accompagni tutti i fedeli della Valle del Volturno”.

ABBAZIA DI SAN VINCENZO AL VOLTURNO. Una cerimonia semplice, toccante e davvero molto sentita è quella che si è tenuta nella serata di lunedì all’interno dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno alla presenza di numerosi fedeli, di tutta la comunità monastica locale e dell’Abate di Montecassino Dom. Donato Ogliari. Per l’occasione è stato acceso un albero di Natale donato, in collaborazione assoluta, dalle amministrazioni comunali di Castel San Vincenzo e Rocchetta a Volturno presenti in sala con i propri rappresentanti. 

Tra questi Marisa Margiotta sindaco di Castel San Vincenzo accompagnata dal suo vice Notardonato e per Rocchetta il consigliere Anna Nardelli. Dopo i solenni vespri cantati e recitati in latino il momento conviviale con l’accensione simbolica dell’albero, abete alto circa cinque metri, addobbato all’interno del complesso abbaziale e ricco di luci che rappresentano unione e vita. Subito dopo, invece, i fedeli si sono ritrovati per un brindisi offerto dalla comunità abbaziale con le sorelle assolute protagoniste.

Infatti, le monache hanno offerto a tutti cioccolato caldo, per riscaldare i cuori e gli animi per il prossimo Natale e dolci fatti rigorosamente in casa e con le loro mani. Mi. Vi.

(254)

error: