Home Tradizioni Carpinone: appuntamento da non perdere il 10 dicembre con il Mercatino di Natale promosso dall’associazione “Jano Canese”.

Carpinone: appuntamento da non perdere il 10 dicembre con il Mercatino di Natale promosso dall’associazione “Jano Canese”.

Carpinone: appuntamento da non perdere il 10 dicembre con il Mercatino di Natale promosso dall’associazione “Jano Canese”.
66
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA ASSOCIAZIONE CUTURALE “JANO CANESE”.

CARPINONE. Dieci ore per vivere a stretto contatto con l’atmosfera natalizia. Domenica 10 dicembre Carpinone farà rima con Natale, per l’edizione 2017 del ‘Mercatino di Natale’, evento organizzato dall’associazione culturale ‘Jano Canese’ con un programma che senza soluzione di continuità abbraccerà il mattino e l’intero pomeriggio (dalle 10 alle 20).Giunta alla sua quinta edizione, la kermesse si svolgerà per le vie del borgo antico del centro dell’hinterland pentro. All’interno degli stand allestiti lungo il percorso sarà possibile acquistare prodotti interamente realizzati a mano dagli artigiani locali: e cioè manufatti in lana e in tessuto, merletti, oggettistica in pasta di sale, tele a olio o realizzate con tecniche alternative, bigiotteria ideata con il tombolo, oggetti preparati con la tecnica del decoupage su vetro o su legno e tanti altri souvenir particolari. Accanto all’aspetto della vendita di oggettistica ci sarà spazio anche per momenti di coinvolgimento collettivo all’insegna dello spettacolo: la scuola di ballo Jhs Schoo l d i Robe r t a Di Salvo presenterà , infatti, il recital ‘ Gesù nel mondo fatato’ nel pomeriggio tra le 17 e le 17.30. Natale al borgo carpinone

Al mattino, invece, tra le 11.30 e le 12.30 l’atfmosfera sarà allietata dalll’esibizione del gruppo Garganistan hi-fi.

Attenzione ci sarà anche per l’aspetto enogastronomico con la possibilità di gustare alcune specialità locali tipiche del periodo invernale. Nello specifico è stato predisposto un menu da sette euro con un primo piatto (pasta e fagioli con cotechino) ed un secondo (‘cotica’ di maiale ripiena) con contorno, nonché panini, bevande calde (vin brulè e cioccolata) e le tradizionali scruppelle.

La festa – peraltro – avrà una declinazione ben precisa anche per i più piccini, i veri destinatari della magia del Natale. Dedicato a loro, infatti, ci sarà un angolo per l’ascolto delle fiabe del periodo e l’arrivo alle 16 di Babbo Natale accompagnato dai suoi fedeli aiutanti.

(66)