Home Economia Isernia: gli ex cantonieri della Provincia di Isernia inizieranno un presidio permanente di protesta. La nota di Emilio Izzo.

Isernia: gli ex cantonieri della Provincia di Isernia inizieranno un presidio permanente di protesta. La nota di Emilio Izzo.

Isernia: gli ex cantonieri della Provincia di Isernia inizieranno un presidio permanente di protesta. La nota di Emilio Izzo.
64
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA EMILIO IZZO.

ISERNIA. Non ci sono buone notizie ne prospettive tali da far pensare o sperare che le stesse possano giungere nelle prossime ore. Il presidente della provincia di Isernia Coia, ha deciso che le strade provinciali debbano essere date in manutenzione a soggetti privati piuttosto che a chi le ha tenute in sicurezza per circa un ventennio! A nulla, evidentemente, sono servite le sollecitazioni del Prefetto Guida atte a scongiurare che la posizione degli ex cantonieri diventasse sempre più critica. E allora bando alle chiacchiere, si comincia a fare sul serio!

Da lunedì 26 settembre, gli ex lavoratori sfruttati per anni, inizieranno un presidio permanente davanti alla provincia con tenda e materiale divulgativo al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e di far conoscere tutti i risvolti oscuri e disumani di tale losca vicenda. Alle 10.30 dello stesso giorno, davanti all’ente di via Berta, gli ex cantonieri terranno una conferenza stampa per illustrare tutti i dettagli della loro protesta. Ancora una volta  si rivolge ai sindaci della provincia, direttamente interessati da queste scellerate scelte, l’appello è quello di esserci con la loro solidarietà e con il loro contributo fattivo. Intanto in queste ore registriamo l’interessamento del sindaco di Isernia d’Apollonio con il quale una delegazione si è incontrata nei giorni scorsi e del sindaco di Venafro Sorbo che riceverà la stessa delegazione il giorno 26 alle ore 16.30.

(64)

error: