Home Sport Sport: la Fortitudo Cerro impatta contro il Rufrae. Pareggio casalingo per la formazione di mister Rossi.

Sport: la Fortitudo Cerro impatta contro il Rufrae. Pareggio casalingo per la formazione di mister Rossi.

Sport: la Fortitudo Cerro impatta contro il Rufrae. Pareggio casalingo per la formazione di mister Rossi.
30
0

CERRO AL VOLTURNO. Su un campo reso ai limiti della praticabilità a cause delle condizioni meteo avverse si ferma a sette la striscia di vittorie consecutive della Fortitudo Cerri che perde anche il primato vista la concomitante vittoria in trasferta del Vulcania sul campo di Vairano Patenora ai danni della Sestolese, impattando 1-1 contro un ostico e mai domo Rufrae Presenzano. Novità di giornata il ritorno in campo di Centracchio P., e l’esclusione dagli undici titolari di bomber Antonucci (condizione fisica non al megiio). Mister Rossi conferma il solito 4-3-3 con lo juniores Milano E. che prende il posto del capocannoniere del girone A. In una giornata dove il freddo lo fa da padrone, il Rufrae scende al Comunale motivato a mille per fare risultato e come da copione passa in vantaggio con un eurogoal di Scungio che da centrocampo scaglia un forte tiro approfittando dell’uscita in anticipo di Lemme e lo batte inesorabilmente per il gol del vantaggio. Le condizioni del campo limitano e penalizzano parecchio la manovra cerrese ed il primo tempo si chiude con il vantaggio giallo-nero e con l’infortunio di Ricci che deve lasciare posto a Di Ciacci M. Nello spogliatoio la Fortitudo si ricompatta e torna sul terreno di gioco vogliosa di ribaltare il risultato, Mister Rossi opta per il rischio e manda in campo bomber Antonucci, (anche se non al meglio della forma per la botta presa nella gara contro l’Aurora Pizzone), il rischio ha i suoi frutti perchè è proprio il cannoniere isernino che porta sull’ 1-1 il risultato sfruttando a pieno un cross dalla sinistra di Mazzocco schiacciando di testa in rete. Le squadre si sbilanciano ed in più di un’occasione è provvidenziale Lemme che si esalta e salva il risultato. Dal versante Fortitudo grossolane occasioni per Milano T.e Di Iorio che sciupano clamorosamente il gol della vittoria. G.L.P.

FORTITUDO CERRI 1-1 Rufrae
Marcatore: Marco Antonuccifortitudo-cerri-web

(30)

error: