Home Economia La riflessione giornalistica di Vincenzo Cimino: “Avrei gradito un congruo numero di contratti da assistente parlamentare per qualche giornalista molisano”.

La riflessione giornalistica di Vincenzo Cimino: “Avrei gradito un congruo numero di contratti da assistente parlamentare per qualche giornalista molisano”.

La riflessione giornalistica di Vincenzo Cimino: “Avrei gradito un congruo numero di contratti da assistente parlamentare per qualche giornalista molisano”.
73
0

La staffilata del Consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti ai parlamentari molisani eletti durante la tornata politica dello scorso 4 marzo.

Vincenzo Cimino, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti per il Molise, in queste ore ha diffuso sul web e sui social network una interessante “riflessione giornalistica”, come ribattezzata anche dallo stesso autore della nota.

“Ortis, Testamento, Di Marzio, Federico, Occhionero sono i parlamentari eletti in Molise. Dalla loro elezione ho letto solo un comunicato della deputata di Leu, scritto di suo pugno perché diramato dalla sua mail. A differenza della deputata Tartaglione che ha individuato un giornalista molisano, le aspettative lavorative di tanti colleghi non hanno sinora trovato concretezza.

Avrei gradito e mi aspetterei un congruo numero di contratti da assistente parlamentare per qualche giornalista molisano. Con la speranza – precisa Cimino su Facebook – che tutto ciò si concretizzi davvero a breve”.  

(73)