Home Consigli musicali Castel San Vincenzo: questa sera l’atteso concerto di Capodanno. Evento patrocinato dall’Amministrazione Comunale e promosso dall’associazione Santo Stefano.

Castel San Vincenzo: questa sera l’atteso concerto di Capodanno. Evento patrocinato dall’Amministrazione Comunale e promosso dall’associazione Santo Stefano.

Castel San Vincenzo: questa sera l’atteso concerto di Capodanno. Evento patrocinato dall’Amministrazione Comunale e promosso dall’associazione Santo Stefano.
27
0

A Pietrabbondante nel pomeriggio l’edizione 2018 del Presepe Vivente.

CASTEL SAN VINCENZO. Appuntamento da non perdere questa sera in paese. L’Associazione Santo Stefano con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia Santo Stefano Protomartire, organizza il concerto di Capodanno. La manifestazione musicale si terrà all’interno della chiesa dedicata a Santo Stefano con inizio alle ore 20.30. Per l’occasione si esibirà il coro “Castelpetroso … In Canto” con la presenza di Stefano Di Sisto (pianoforte), Addolorato Valentino (sax soprano), Annibale Colaneri (sax baritono), Marco Tamburri (percussioni), Samuele Giancola (percussioni). Il tutto sotto la direzione di Loredana Vacca.

Gli organizzatori del concerto fanno sapere che per motivi tecnici forse l’evento potrebbe essere spostato a data da destinarsi.


PIETRABBONDANTE. Si terrà oggi a Pietrabbondante, a partire dalle ore 18.30, la prima edizione del “Presepe Vivente del Borgo Antico” organizzato dall’Associazione Le Morge, in collaborazione con la parrocchia di Santa Maria Assunta, il comune di Pietrabbondante e la Proloco.

La sacra rappresentazione, composta da due quadri scenici: l’Annunciazione e la Natività, oltre che da numerose scene di vita e di lavoro dell’antica società agro-pastorale, inizia da via Porta dei Santi per giungere in via dell’Olmo, interessando tutto il borgo antico del comune alto molisano.

L’intento dell’associazione Le Morge, oltre alla valorizzazione del centro storico, in un periodo che vede tanti molisani tornare al paese natio, è quello di lanciare un messaggio di pace e solidarietà.

(27)