Home Cucina Tappa molisana del tour Chef Awards Italian Tour nella Locanda di Stefano Rufo

Tappa molisana del tour Chef Awards Italian Tour nella Locanda di Stefano Rufo

Tappa molisana del tour Chef Awards Italian Tour nella Locanda di Stefano Rufo
359
0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA MARIA STELLA ROSSI.

CASTELNUOVO AL VOLTURNO. Un luogo che condensa in sé bellezze paesaggistiche di visibilità immediata, una fila di montagne poderose e altere che termina con una vallata intorno al lago: è questo il territorio dove si trova la Locanda Belvedere di Stefano Rufo, un nome semplice che ci riporta al passato con l’aggiunta di una caratteristica del posto che è un naturale affaccio/ belvedere. Lo chef Rufo, che ha ottenuto importanti riconoscimenti nazionali, in questa dimora rurale circondata da boschi, idea, sperimenta e cucina piatti che partono sempre dai prodotti locali dell’Alta Valle del Volturno e di tutto il Molise.

Una continuità di impegno e di dedizione, una naturale propensione alla cucina intesa come rielaborazione personale  di piatti della tradizione sono  il leitmotiv anche di una serata che lo ha visto partecipare alla Seconda edizione dello Chef Awards- che già ha premiato Rufo lo scorso maggio a Milano-  con la preparazione di un suo piatto “Autunno alle porte” che ha utilizzato un fusillone La Molisana, realtà produttiva del Molise di spicco nazionale e internazionale. Maria Elena Randetti e Patrizio Beltrami, della Chef Awards Italian Tour, gli organizzatori impegnati con professionalità e garbo nell’evento che prevedeva anche il voto del piatto presentato tramite l’App di Chef Awards oltre alla ripresa filmata dell’intera serata trasmessa sulla pagina sociale.

Una saletta accogliente e un menu altrettanto ben calibrato con l’uso della pasta La Molisana, presente Rossella Ferro, proposta in due piatti eccellenti, i vini Tenimenti Grieco, con la partecipazione dell’enologa Maria Concetta Raimondo, il cioccolato e i confetti Papa, rappresentati da Claudio Papa, il tartufo nero e bianco, il re dei boschi molisani, forniti da Edmondo Angelaccio per King of Truffle, un modo gentile e professionale di Stefano e un bel clima amicale hanno aggiunto quel tocco in più. Di questa tappa molisana- il Premio nazionale Chef Awards ha come filo conduttore un itinerario alla scoperta di ristoranti e chef di località italiane segnalate tramite web- la cosiddetta web reputation- per decretare il vincitore quale Chef Ambasciatore in Italia– Maria Elena Randetti e Patrizio Beltrami hanno colto l’essenzialità o cuore della terra molisana anche se vista in poco tempo e certamente Chef Rufo ha contribuito a rafforzare questa sensazione di autenticità con il menu proposto, particolarmente apprezzato dai presenti. piatto rufo interno web

Un dolce sui generis con l’utilizzo del confetto fagiolo bianco di Acquaviva e del fondente Papa ha concluso in bellezza la serata conviviale  confermando l’estro di Stefano Rufo che da un luogo senz’altro tra i più attrattivi del Molise e  non solo, spesso penalizzato ed escluso dai circuiti economici e turistici importanti, riesce a far conoscere e soprattutto a far apprezzare le sue proposte in campo nazionale.

(359)