Home Tradizioni Colli a Volturno: le feste di quartiere conquistano la cittadinanza. Gli appuntamenti al centro storico stanno rivitalizzando il paese.

Colli a Volturno: le feste di quartiere conquistano la cittadinanza. Gli appuntamenti al centro storico stanno rivitalizzando il paese.

Colli a Volturno: le feste di quartiere conquistano la cittadinanza. Gli appuntamenti al centro storico stanno rivitalizzando il paese.
194
0

centro storico interno 1Grande successo per l’evento promosso sabato scorso con la degustazione di castagne e vino novello nella serata di San Martino.

COLLI A VOLTURNO. Basta poco per rianimare un angolo del centro storico o del proprio amato paese. E’ questo quello che stanno realizzando gli abitanti del rione Teglia e più precisamente del centro storico di Colli a Volturno. Tra gli artefici di questo “miracolo” , tutto paesano, Gianluca Amodei e Carmine Incollingo, che coadiuvati da altri volontari e addetti ai lavori, hanno promosso e realizzato negli ultimi mesi due eventi di grandissimo successo nel cuore pulsante del paese. Anche sabato scorso, 11 novembre, il rione Teglia e la storica piazzetta di questo meraviglioso luogo di Colli a Volturno, si sono animati nelle ore notturne. centro storico interno 2

In occasione di San Martino, è stata promossa una degustazione di vino novello accompagnato dalla preparazione di castagne cotte alla brace. Il tutto dietro la contribuzione di un piccolo contributo volontario per permettere l’organizzazione di eventi futuri. E proprio dai fautori di questi eventi parte un chiaro messaggio dedicato a tutti coloro che amano il proprio paese. A volte basta un po’ di musica, il calore e la magia di un focolare e dei prodotti tipici di stagione, per fare in modo che i cittadini possono riscoprire angoli nascosti del loro paese, a volte abbandonati anche dalla mente ma sempre presenti nei ricordi d’infanzia.

Bastano poche ore per socializzare e sentirsi parte vitale di una collettività. Ed è questo l’obiettivo degli abitanti del centro storico collese che nel prossimo futuro promuoveranno altri eventi a tema, il tutto per il bene e per l’amore del territorio. Intanto, i primi due esami, sono stati superati ampiamente e a pieni voti.

centro storico interno 3

(194)